“Olimpiadi? Terrore e paura, non volevo nuotare”/ Thomas Ceccon: “Ansia improvvisa”

- Alessandro Nidi

Thomas Ceccon, stella del nuoto italiano, ha rivelato a “La Stampa”: “Sto lavorando su questo blocco. L’amore? Sono fidanzato con Giorgia Biondani”

Ceccon nuoto
Diretta Mondiali nuoto 2022: Thomas Ceccon (Instagram, 2022)

Thomas Ceccon, nuotatore azzurro che si è decisamente ben difeso ai Giochi di Tokyo 2020, ha rilasciato un’intervista ai microfoni de “La Stampa”. Il talento della Nazionale ha commentato proprio l’unità del gruppo tricolore: “Mi pare che siamo uniti, prima mi sembra ci fosse molta competizione. Vai a sapere, magari se lo chiedi a loro rispondono che erano in sintonia, io facevo fatica. Così è molto più semplice, certo: dopo l’addio di Federica Pellegrini ci manca un capitano”.

Le medaglie a cinque cerchi vinte in Giappone “mi hanno dato fiducia: fin da piccolo ero quello bravo, poliedrico, naturalmente portato e poi sembrava sempre che io non fossi all’altezza delle mie qualità […] Adesso sono curioso di vedere se mi è scesa la scimmia della paura”. Ossia?Terrore pre-gara. Non mi era mai successo, anzi, in passato mi hanno dato dello sbruffone per l’approccio… In ogni caso, a Tokyo mi ha assalito proprio la tremarella, l’ansia da prestazione. E mi dico: ‘È il debutto, la prima batteria, passa’. Invece va sempre peggio, divorato dalle aspettative. L’energia nervosa consumata mi ha tolto centesimi buoni. Ogni volta che mi ritrovavo nella stanza di chiamata, mi mettevo il costume e pensavo ‘non esco, non nuoto’. Ci sto lavorando”.

THOMAS CECCON: “SONO FIDANZATA CON GIORGIA BIONDANI”

Nel prosieguo della sua chiacchierata con “La Stampa”, Thomas Ceccon ha affrontato anche la tematica dei prossimi Mondiali senza russi: “Sono perplesso. Un singolo nuotatore che può fare contro una guerra così?”. Certo, ha fatto discutere la scelta di Rylov, oro nei 100 e nei 200 dorso a Tokyo 2020, di andare alla parata per Putin con la zeta al braccio: “Lui fa parte dell’esercito russo, è proprio la sua squadra intendo. Siamo sicuri che avesse alternative? Non poteva dire no e forse proprio per questo subito dopo ha detto che ai Mondiali non ci sarebbe andato. Magari per levarsi l’imbarazzo prima delle decisioni sulla nazionale”.

In merito al suo tecnico, Alberto Burlina, Thomas Ceccon ha dichiarato: “Lo conosco da sempre. Ci capiamo, ci intendiamo e in tutti questi anni, in questi cambiamenti, mi sono sempre fidato di lui. Mi ha aiutato nelle fasi più toste. Dopo il trasferimento a Verona non è stato facile, ottima struttura ma io sempre solo. E intrattabile”. Infine, una battuta sulla sua storia d’amore: “Sono fidanzato con Giorgia Biondani, una delle ragazze che nuotano a Verona con me. Lo sanno in pochi, è una storia recente e non è che sto a postare foto insieme o che. La mia vita privata non la spiffero”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA