Oliviero Toscani “preti? Persone con problemi”/ “Boldrini o Meloni? Meglio scimmia”

- Niccolò Magnani

Oliviero Toscani, offese a 360°: “preti? Persone con dei problemi, e i pedofili… Meloni o Boldrini a letto? Meglio una scimmia”. E su Salvini..

Oliviero Toscani
Oliviero Toscani (LaPresse, 2019)

Oliviero Toscani e La Zanzara hanno un rapporto tutto “particolare” sul concetto di scandalo: Cruciani imbecca, il fotografo più discusso d’Italia spara a zero contro tutto e tutti (meglio se a destra). Ma la misura raggiunta da Toscani nell’ultima chiacchierata al programma di Radio 24, ancora una volta contro la Chiesa, è forse ben oltre i limiti: «Cosa faresti ai preti pedofili?», chiede Cruciani, ben sapendo di solleticare l’istinto ateo e blasfemo del fotografo, che infatti non “delude”: «Sono esattamente come qualsiasi altra persona pedofila. Poveretto, già uno che vuol diventare prete, vuol dire che ha già dei problemi. Qualche problema ce l’ha». Di recente è stato anche multato Toscani per aver offeso, sempre in radio, due Papi ironizzando su crocifisso e santi: «sei un extraterrestre che atterri in Italia e entri in una bellissima chiesa cattolica e vedi uno attaccato, inchiodato a una croce che sanguina, dei bambini nudi che volano, San Bernardo tolta la pelle… Io credo che un club sadomaso non sia così all’avanguardia».

OLIVIERO TOSCANI “CHOC”: TRA FASCISTI E PEDOFILI…

Ma non è certo solo contro la Chiesa che si scaglia il “buon” Toscani: tornando su una vecchia polemica contro la leader di Fratelli d’Italia – l’aveva definita «ritardata e brutta» – la “Zanzara” chiede a Oliviero Toscani con chi preferirebbe stare su di un’isola deserta per far proseguire il genere umano, se con Giorgia Meloni o con Laura Boldrini. La replica è netta: «Con la scimmia che c’è sulla palma. Ci sarà un scimmia sulla palma, o no? Una nuova genetica, una nuova scimpanzerotta». Da FdI alla Lega, il passo è breve visto la sua particolare “simpatia” per il leader Matteo Salvini: «andresti a letto con una leghista?», chiede Cruciani a Toscani che ha un motto di sincerità improvvisa «Ma ce l’hai con me, mi mandi sempre a letto con qualcuno. Comunque sì, la figa è la figa. Anche alla mia età non si smette mai di trombare. Prima si muore. Se mi aiuto con qualche cosa per restare in attività? Con l’uccello, sì. Qualche pasticchetta? No, no, no». Sempre su Salvini il discorso poi si fa più “politico” prendendo di mira alcuni programmi considerati «sovranisti»: «la foto con Giordano, Del Debbio e Salvini insieme?: “Mamma mia. Fascisti? Questo è il minimo, non è neanche più un insulto. Del Debbio e Giordano conducono trasmissioni  banali, fanno ridere. Sono dei comici».



© RIPRODUZIONE RISERVATA