Ombretta Colli “Legata a Giorgio Gaber da patto segreto”/ “Primo bacio forzato…”

- Hedda Hopper

Ombretta Colli “Legata a Giorgio Gaber da patto segreto”, le rivelazioni dopo un lungo silenzio: “Primo bacio forzato…”

Ombretta Colli
Ombretta Colli (Lapresse, 2019)

Ombretta Colli è uno di quei personaggi che non ha bisogno di presentazioni e che sicuramente ha fatto la storia dello spettacolo italiano. Proprio per questo sentirla parlare o raccontare alcune storie della sua vita privata e/o lavorativa è sempre bello e interessante. In questo caso, in particolare, Ombretta Colli racconta quello che è successo con Giorgio Gaber sin dal primo momento, quando si sono incontrati fino al loro patto segreto, lo stesso che hanno sempre rispettato e che ha fatto loro tanto bene. Ma di che cosa parla e quali sono questi dettagli di cui pochi sono a conoscenza. Ombretta Colli rivela che il loro primo bacio non ha avuto niente di romantico visto che è stata una sua idea e che era solo per “scena” per la foto da fare per il disco di Gaber. Da allora non è passato molto prima di rivedersi e a quel punto qualcosa è cambiato: “Chiacchierammo, era chiaro che ci piacevamo, ma non scambiammo i numeri… mi chiamò in albergo alle 3 del mattino… ho provato tutti gli alberghi finché non ti ho trovata”.

OMBRETTA COLLI RACCONTA DEL SUO RAPPORTO CON GIORGIO GABER

Iniziò così la loro vita divisa tra le serate passate in balera e il teatro, senza mai rinunciare uno all’altro visto che la stessa Ombretta Colli poi confida: “Avevamo un patto: se per lavoro ci trovavamo in una città che distava due ore di auto da Milano, saremmo rientrati a casa per stare insieme a qualsiasi ora”. Il segreto del loro successo è stato quello di mettere da parte gelosia e invidia per sostenersi a vicenda e anche il giorno del matrimonio la loro “creatività” è venuta a galla tant’è che lei è arrivata con 40 minuti di ritardo “ma ce la cavammo”. Anche per la loro versione da genitori la Colli non riesce a trovare difetti convinta di aver dato la giusta libertà alla figlia per responsabilizzarla ma presentandosi nei momenti importanti. Infine, ammette: “Questa quarantena avrei voluta passarla con Giorgio Gaber… le sue riflessioni mi sorprendevano sempre quindi non mi permetto di ipotizzare cosa avrebbe detto in questo periodo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA