Operazione San Gennaro/ Su Rai 3 il film di Dino Risi con Totò (30 agosto)

- Matteo Fantozzi

Operazione San Gennaro in onda su Rai 3 oggi, 30 agosto. Regia di Dino Risi, nel cast Nino Manfredi, Totò, Ugo Fangareggi, Dante Maggio e molti altri.

operazione san gennaro 2019 film 640x300
Operazione San Gennaro

Operazione San Gennaro va in onda su Rai 3 nella giornata di oggi, 30 agosto 2020. Prodotto da Ultra Film – Roma, Lyre – Paris, Roxy Film – Munchen, una co-produzione italiana, tedesca e francese, esaltò più di tanti altri la comicità di Totò, grazie anche alla regia del grande Dino Risi, un monumento di Cinecittà, un re delle cineteche e della cultura cinematografica del nostro paese. Dino Risi regista di commedie ma anche di film drammatici, capolavori come ‘Straziami ma di baci saziami’ con il grande Nino Manfredi, ‘Profumo di donna’ del 1974 con Vittorio Gassman e Agostina Belli, ‘In nome del popolo italiano’ ancora una volta dirigendo Gassman qui assieme a Tognazzi, tre esempi di come Dino Risi sia indelebile memoria della nostra cultura.

In ‘Operazione San Gennaro’ quindi Totò fu  co-protagonista di un Nino Manfredi giovane ma già in grado di reggere il confronto al fianco di un mostro della commedia come l’attore napoletano che usciva dalla produzione di ‘Uccellacci ed uccellini’ diretto da Pier Paolo Pasolini, nello stesso anno, appena prima di tornare in studio con Pasolini per un episodio di ‘Le Streghe’, l’episodio era ‘La terra vista dalla Luna’.

Siamo quindi in quella fase di grande e finale maturità di Totò e negli anni di esplosione di Manfredi che se con Risi partecipò a questa pellicola, pochi anni dopo con Comencini segnava lo sceneggiato Rai con il ‘Pinocchio’ storico al fianco di Franco Franchi e Ciccio Ingrassia e Gina Lollobrigida. Nel cast anche una coppia di bellissime: Claudine Auger (francese) e Senta Berger (tedesca), per onorare la co-produzione internazionale.

Operazione San Gennaro, la trama del film

Ecco la trama di Operazione San Gennaro. Don Vincenzo, detto ‘Il fenomeno’, è una vecchia gloria della malavita partenopea detenuto nel carcere di Poggioreale. È anziano, ma ancora molto abile e scaltro, conosce bene Napoli, per questo motivo viene contattato da una triade di americani, ladri senza scrupoli, giunti nella città di Pulcinella per rubare il prezioso Tesoro di San Gennaro. Sono Jack, Maggie e Frank e chiedono a don Vincenzo supporto anche dal carcere, ovviamente dividendo assieme il bottino che garantirebbe al vecchio ladro una vecchiaia serena dopo la scarcerazione.

Don Vincenzo, il Fenomeno, ha una soluzione: confessa ai tre che potrebbero rivolgersi al suo vecchio luogotenente, Armanduccio Girasole, detto “Dudù”, il quale è a capo di una sgangherata banda di ladruncoli, esperti della città ma disorganizzati, una sorta di ‘Armata Brancaleone’ del crimine napoletano pronti comunque ad obbedire agli ordini di Don Vincenzo ed aiutare il trio americano nell’impresa. Ne vedremo delle belle, anche perché il maresciallo Vasile e il secondino interpretato da Gigi Reder (il Filini fantozziano) sono sulle tracce della ganga e sventano anche il primo tentativo di furto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA