Origine Covid, sospetti anche su Usa/ Quella riunione segreta di Anthony Fauci…

- Silvana Palazzo

Origine Covid, sospetti anche su Usa: gli intrecci con la Cina attraverso Peter Daszak e gli esperimenti a Wuhan, quella riunione segreta di Anthony Fauci… Presa Diretta riaccende il caso

Anthony Fauci
Anthony Fauci (Foto: LaPresse)

L’origine del coronavirus tra sospetti e dubbi. Torna ad occuparsene Presa Diretta, che non si sofferma solo su Wuhan, la città cinese da cui è partita la pandemia. Finora non abbiamo trovato una risposta alla domanda sulla natura di Sars-CoV-2: è naturale, quindi frutto di un fenomeno di trasmissione dai pipistrelli agli uomini, o invece è la conseguenza di un incidente di laboratorio al Wuhan Institute of Virology? Mentre l’Organizzazione mondiale della sanità si prepara ad avviare un’altra inchiesta in Cina sull’origine del Covid dopo quella del febbraio 2021 che è ritenuta dal Dipartimento di Stato americano «poco più di una farsa», emerge un nuovo approccio. L’inchiesta del programma di Rai 3, in onda stasera, si concentra infatti su ciò che è successo all’inizio del contagio dall’altra parte, negli Stati Uniti. Nello specifico a Washington, nei ministeri federali e ai National Instituites of Health (Nih), cioè l’Istituto per lo studio delle malattie infettive che è diretto da Anthony Fauci.

ORIGINE COVID, I SOSPETTI E GLI INTRECCI USA-CINA

Dopo che è scoppiata la pandemia Covid, gli scienziati per lungo tempo hanno scartato l’ipotesi della creazione in laboratorio del coronavirus, così come quella dell’incidente a Wuhan. Potrebbe esserci un motivo preciso. I dubbi portano ai finanziamenti del governo degli Stati Uniti alla Eco Health Alliance, l’organizzazione americana guidata da Peter Daszak, uno degli zoologi più in vista che prese parte alla prima missione dell’Oms a Wuhan. Dai documenti venuti a galla di recente, e di cui vi abbiamo parlato, è emerso che sarebbero stati veicolati da Daszak in Cina ben 3,7 milioni di dollari di fondi ottenuti dal governo statunitense dal 2014 al 2020. Daszak appare, dunque, come una figura chiave in questo mistero, perché ad esempio era a capo della Commissione della rivista Lancet sull’origine del virus, che sosteneva la genesi naturale del Covid. Prima dell’estate scorsa si è dovuto dimettere per il sospetto di un grave conflitto di interesse proprio per quei documenti che sono emersi.

Peter Daszak da un lato passava soldi pubblici ai laboratori di Wuhan per condurre esperimenti, dall’altra doveva indagare con rigore su quegli stessi esperimenti condotti in Cina. Sono ancora molte le cose da chiarire, ma Presa Diretta semina altri dubbi: parlerà di una riunione segreta guidata da Anthony Fauci, dei progetti del Pentagono e delle manipolazioni genetiche. Nel frattempo il governo Biden chiede un’inchiesta vera sull’origine del Covid, posizione sostenuta pubblicamente dallo stesso Fauci, che però potrebbe aiutare a fare molta chiarezza su alcuni aspetti ancora oscuri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA