Oroscopo Paolo Fox, oggi 23 gennaio 2020/ Acquario, Bilancia, Scorpione, Sagittario e…

- Matteo Fantozzi

Oroscopo Paolo Fox, oggi giovedì 23 gennaio 2020 LatteMiele: Bilancia affaticata, Sagittario in crescita, Capricorno anno essenziale ma Acquario, Pesci e Scorpione

paolo fox 2019 tv 1
Paolo Fox

Oroscopo di oggi 23 gennaio, previsioni per Bilancia, Scorpione e Sagittario

Lo studio dell’oroscopo di Paolo Fox ci porta ora ad analizzare da vicino Bilancia, Scorpione e Sagittario. Bilancia: giornata affaticata, nervosa e stanca. Non per questo si esce sconfitti. Questa sensazione di scontentezza che a volte arriva e a volte è superata dipende dal fatto che non si sa se accettare questo progetto. Scorpione: si può parlare d’amore e vivere un bel progetto. Rimane l’affetto delle persone care che ora si può riscoprire. Se ci sono state tensioni irrisolvibili si possono superare. Non si deve però fare troppo. Sagittario: questa seconda parte di settimana funziona meglio e la speranza è di crescere anche fisicamente. Il fatto di avere una Luna favorevole invita a rimandare discussioni d’amore alla seconda parte di questa settimana e di questo mese. A febbraio arriva una bella Venere, con la possibilità di prendere delle scelte.

Paolo Fox, oroscopo: Capricorno, Acquario e Pesci

Concludiamo lo studio dell’oroscopo di Paolo Fox con Capricorno, Acquario e Pesci. Capricorno: questo è un anno essenziale, perché modifica in maniera drastica la vita. Potrebbe esserci una chiusura all’improvviso, una situazione di grande disagio e magari con qualche imprevisto. Ma è l’anno giusto però perchè dopo questo disagio si rinasce. Acquario: il segno nel weekend vivrà grandi emozioni. Sole e Mercurio sono nel segno, è arrivato il momento di farsi due conti. Quando si deve mettere mano all’organizzazione della propria vita si è a disagio e nervosi. Pesci: non si deve puntare sulle persone sbagliate, spesso si portano avanti amori difficili dall’inizio con persone che non danno garanzie. Venere è nel segno. Spesso l’amore porta emozioni più o meno importanti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA