OSIMHEN ANCORA POSITIVO AL COVID E INFORTUNATO/ Niente Napoli-Juventus, il club…

- Michela Colombo

Victor Osimhen è ancora positivo al coronavirus: il bomber del Napoli sarà out probabilmente fino a febbraio e salterà la finale di Supercoppa contro la Juventus.

Osimhen Napoli
Victor Osimhen, centravanti del Napoli (LaPresse)

Victor Osimhen salterà l’attesissima sfida tra il suo Napoli e la Juventus. Come vi abbiamo riportato, l’attaccante nigeriano è ancora positivo al coronavirus ed è alle prese con un problema al braccio. Radio Kiss Kiss riporta che la situazione non è grave, anche se al momento lo staff medico partenopeo non è riuscito ancora a visitarlo a causa della positività al Covid-19.

A proposito del problema al braccio, legato alla lussazione scapolo-omerale alla spalla destra, il professor Raffaele Russo ha precisato ai microfoni de Il Napolista: «Tecnicamente, ha subito una neuroaprassia che è un danno transitorio del nervo. Una paresi del nervo ascellare. Danno causato dalla lussazione. A causa di questo danno, Osimhen non riesce a ricentrare la testa dell’omero nella fossa. In questo caso c’è poco da fare, bisogna soltanto aspettare. È un danno che per rientrare spontaneamente ha bisogno di tre-quattro mesi. Dopodiché va intrapreso un processo di rieducazione che è molto delicato e che dura un paio di mesi. In totale sono sei mesi». (Aggiornamento di MB)

OSIMHEN ANCORA POSITIVO AL CORONAVIRUS

Brutte notizie in casa Napoli: come riportato dalla stessa società solo ieri sera con un tweet, Victor Osimhen è risultato ancora positivo al coronavirus e a questo punto pare che dovremo attendere forse febbraio prima di rivedere in campo l’attaccante nigeriano. Gattuso e club certo speravano che, vista l’asintomaticità del bomber, bastassero i giorni di isolamento già occorsi per riavere a disposizione un giocatore più che mai fondamentale in questo momento della stagione: era infatti il 31 dicembre quando di ritorno dalla Nigeria, dove aveva passato le festività natalizie e il proprio compleanno (partecipando anche a una festa dove nessuno indossava la mascherina), il bomber era risultato positivo al Covid 19. Subito l’isolamento e nel frattempo il recupero dall’infortunio alla spalla destra, rimediato ancora a novembre: passati i giorni prescritti, un nuovo tampone ed ora la brutta notizia della positività al coronavirus di Osimhen. Un verdetto dunque che  preoccupa non poco allenatore e società, privi del bomber nigeriano (arrivato quest’estate  dal Lille per 70 milioni di euro) in questo gennaio affollatissimo di impegni cruciali, tra campionato, Coppa Italia e pure la finale di Supercoppa Italiana, prevista contro la Juventus il prossimo 20 gennaio.

OSIMHEN ANCORA POSITIVO: RIENTRA A FEBBRAIO?

Vista l’ultimo aggiornamento dell’ancora positività al coronavirus di Victor Osimhen, i fan del Napoli si chiedono quando potranno rivedere in campo l’attaccante di Mister Gattuso: e purtroppo anche qui le notizie non sono favorevoli. Chiaramente dovremo ancora attendere diversi giorni perchè arrivi il tampone negativo che permetta all’attaccante azzurro di uscire dalla quarantena: in seguito pure il nigeriano dove sottoporsi a esami strumentali per valutare il pieno recupero della spalla destra, infortunata a novembre  e successivamente operata: infine per Osimhen si annuncia un lungo periodo di recupero, dove trovare condizione fisica, visto che di fatto è dallo scorso 8 novembre che il giocatore non vede il campo. Certo essendo molto giovane, il bomber potrebbe sorprenderci per la velocità di recupero, ma finché non risulta negativo al covid 19 è difficile fare accurate previsioni. La sensazione però è che Oshimen non tornerà a disposizione di Gennaro Gattuso prima di febbraio e sicuramente non sarà tra i convocati per la finale della Supercoppa Italiana contro la Juventus il prossimo 20 gennaio.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA