Paco Fabrini morto in incidente stradale/ Interpretò il figlio dell’ispettore Gilardi

- Silvana Palazzo

Paco Fabrini, morto attore in incidente stradale: aveva 46 anni. Interpretò il figlio dell’ispettore Gilardi in una serie di film con Tomas Milian

paco fabrini tomas milian
Paco Fabrini da bambino con Tomas Milian

È morto Paco Fabrini, attore che interpretò Rocky Giraldi, il figlio del Monnezza, in una serie di film con Tomas Milian. La tragedia è avvenuta a Ronciglione: Fabrini è stato vittima di un brutto incidente stradale. Il 46enne è stato travolto mentre era a bordo di uno scooter. Prima di interpretare il ruolo del figlio dell’ispettore Giraldi, aveva vestito i panni del piccolo Jimmy in Squadra antigangster all’età di 5 anni. È stato poi Bruno, figlio di er Monnezza in Manolesta di Pasquale Festa Campanile. Poi è diventato Rocky in Delitto sull’autostrada, Delitto in Formula Uno e Delitto al Blue Gay, tutti film diretti da Bruno Corbucci. Dopo quei ruoli ha smesso di fare l’attore. Infatti negli ultimi anni si era trasferito a Ronciglione, dove lavorava come cuoco e pizzaiolo. Il fanclub di Tomas Milian lo ricorda sulla pagina Facebook. «Noi non ci crediamo ancora, ma ci è arrivata la notizia che stanotte in un incidente abbia perso la vita Paco Fabrini. Speriamo di smentire presto questa pessima notizia».

PACO FABRINI, MORTO ATTORE IN INCIDENTE STRADALE

Paco Fabrini, nato a Roma, era figlio della costumista Sandra Cardini. Cresciuto sul set, è sempre stato considerato da Tomas Milian come un secondo figlio. Quando terminò la grande stagione del Monnezza e Tomas decise di andare a vivere a Miami, Paco Fabrini restò in contatto con lui. Fece spesso da tramite per chi voleva incontrarlo e intervistarlo. Girà anche dei video a Miami con Tomas per Stracult. Quando Tomas ritornò in America, Paco Fabrini lasciò il mondo del cinema. Si fece una famiglia e si trasferì a Ronciglione, in provincia di Viterbo. Stando a quanto riportato da Dagospia, stava tornando dal lavoro in motorino quando è stato investito nella notte da un pirata della strada che non si è fermato a soccorrerlo. Solo stamattina si è costituito. Sul posto comunque sono intervenuti i soccorsi del 118, ma sono stati vani: erano troppo gravi le lesioni riportate nell’impatto con l’asfalto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA