“PADRE E FIGLIA”: EMIL E ELENA/ Eliminati subito, che errore!

- Matteo Fantozzi

“Padre e figlia”: Emil e Elena, Bake Off Italia dolci sotto un tetto: la coppia ha dimostrato grandissimo estro, ma sono i primi eliminati della finale del programma

emil elenache 2019 tv 640x300
"Padre e figlia": Emil e Elena, Bake Off Italia dolci sotto un tetto

Padre e Figlia sono la prima coppia eliminata nella finale di Bake Off Italia dolci sotto un tetto. Emil e Elena se ne tornano a casa con un errore imperdonabile, non hanno giocato il jolly raccolto la settimana scorsa che avrebbe dato loro un vantaggio a livello di tempo. Quello che sicuramente commuove è vedere gli avversari decisamente dispiaciuti nonostante la loro avventura andrà avanti ancora. Rimane il rammarico ma alla fine Emil e Elena sono molto felici di aver partecipato a questo evento e lo raccontano in una breve clip in cui salutano il pubblico e raccontano il loro ritorno a casa.

La coppia più estrosa

La coppia più estrosa della finale di Bake Off Italia dolci sotto un tetto è sicuramente quella “Padre e figlia” composta da Emil e Elena. I due hanno dimostrato di essere sulla stessa linea di pensiero anche se spesso la giovane ha dovuto trascinare nel suo percorso anche il papà. Hanno buttato il cuore oltre alle difficoltà grazie a una grandissima istintività e a una creatività ben al di sopra della media. Sarà dunque interessante vedere come se la caveranno stasera quando su Real Time andrà in onda l’ultimo atto e quando le pressioni saranno sicuramente moltiplicate.

“Padre e figlia”: Emil e Elena, Bake Off Italia dolci sotto un tetto. Cosa manca?

Cosa manca a “Padre e figlia” per vincere Bake Off Italia dolci sotto un tetto? La coppia formata da Emil e Elena è ben assortita anche se forse avrebbe bisogno di maggiore organizzazione. Molto spesso sono andati in confusione non riuscendo ad essere precisi. I loro errori sono stati comunque veniali anche perché altrimenti non sarebbero arrivati a questo punto. Stasera però le pressioni salgono e cercare di essere più ordinati potrebbe rappresentare una condizione sine qua non.

© RIPRODUZIONE RISERVATA