Paola Barale/ “Lockdown a Milano doccia fredda, non vedo mia mamma da tempo”

- Davide Giancristofaro Alberti

In diretta dal cuore di Milano, Corso Como, la nota Paola Barale, in collegamento con il programma di Rai Uno, Oggi è un altro giorno

barale rai 2020 623x300
Paola Barale a Oggi è un altro giorno

Paola Barale è stata in collegamento con il programma di Rai Uno, Oggi è un altro giorno. Il noto personaggio televisivo si trovava di preciso in quel di Milano in Corso Como, uno dei fulcri della movida meneghina. “Grazie per questo collegamento – le prime parole di Paola Barale – così posso uscire in questo primo giorno di lockdown. Questa seconda ondata non ci voleva, siamo in Corso Como che è una delle vie più importanti di Milano, lì dietro abbiamo tutto lo skyline, piazza Gae Aulenti, Garibaldi… il centro finanziario ed economico è qui. Di solito queste strade sono piene di persone – ha aggiunto – i ristoranti sono aperti, si mangia benissimo da queste parti, e invece purtroppo siamo tornati alla situazione di qualche mese fa. Poi non ci aiuta il fatto che c’è un clima meraviglioso, un novembre un po’ particolare, ma al di là del clima questa seconda ondata è stata una doccia di acqua fredda. Io sono arrivata qui più di 30 anni fa – ha proseguito – Milano mi ha accolta, mi sono sempre sentita molto bene e queste chiusure forzate la penalizzano come penalizzano l’italia”.

PAOLA BARALE: “IMPARIAMO A CONVIVERE CON IL VIRUS, NON A SUBIRLO”

Il virus c’è – ha aggiunto – ma noi dobbiamo imparare a non subirlo ma a conviverci”. La Barale racconta una certa perplessità in molti cittadini: “Ci stiamo facendo tante domande perchè la gente non sa come si deve confrontare, ad esempio io stamattina mi aspettavo una strada vuota e invece nonostante tutto chiuso in giro sembrava un semi lockdown, non come l’altra volta”. In un secondo collegamento Paola Barale ha domandato alla sottosegretaria alla salute, Zampa, il perchè della chiusura di centri estetici e non di parrucchieri e barbieri: “Ci sono categorie che si stanno lamentando – le parole della showgirl – visto che hanno adottato le stesse misure di sicurezza. Siamo tutti molto confusi, amici e parenti? Non si possono andare a trovare perchè è vietato uno spostamento senza certificato, io ho mia madre in Piemonte e non la vedo da parecchio tempo perchè preferisco vederla con una videochiamata piuttosto che vederla con la mascherina, comunque c’è un po’ confusione”. Quindi Paola Barale ha concluso: “Dobbiamo cercare di far finire questa situazione prima possibile, cerchiamo di rispettare almeno le tre regole fondamentali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA