Paola Egonu/ “Non sono innamorata, ma vorrei sposarmi e avere dei figli”

- Elisa Porcelluzzi

Paola Egonu, ospite del Venus Club, ha ricordato la sconfitta contro la Serbia. La campionessa ha rivelato di non essere innamorata ma di cercare una persona con cui pensare al futuro.

paola egonu 2018 twitter 640x300
Paola Egonu (Twitter)

Paola Ogechi Egonu, campionessa italiana di pallavolo, è stata ospite dell’ultima puntata di Venus Club. La schiacciatrice, classe 1998, ha ricordato la finale del campionato mondiale del 2018, in cui la nazionale italiana è stata battuta dalla Serbia: “Non vedo l’ora d rigiocare quella finale… Ero delusa dopo la sconfitta, delusa di me stessa. Avrei voluto fare di più per le mie compagne, loro fanno il gioco sporco. Avrei voluto vincere per tutto il percorso bellissimo che abbiamo fatto”. La campionessa ha anche ricordato che con una delle sue schiacciate ha colpito la palleggiatrice della Russia in faccia che ha dovuto abbandonare il campo. Nonostante il secondo posto ai campionati mondiali, Paola Egonu e le sue compagne sono diventate delle celebrità: “È stato strano diventare famosa. La consapevolezza è arrivata al ritorno a Milano. Mi sono sentita meno delusa, abbiamo colpito il cuore di tante persone”.

Paola Egonu: “In squadra ci accettiamo, abbiamo un obiettivo comune”

Nel corso della chiacchierata con Lorella Boccia, Paola Enogu ha ricordato anche l’incontro con Sergio Mattarella, che alla nazionale italiana di pallavolo dopo i mondiali in Giappone ha detto. “Vorrei che l’Italia fosse come voi”. Secondo la campionessa la sua squadra è un esempio per “accettare cosa è diverso, le cose a cui non siamo abituati. Bisogna essere interessati e curiosi. Così vedo la nostra squadra. Siamo ragazze con tanta personalità, storia e cultura diverse”. E ha aggiunto: “Nonostante le diversità, avendo un unico obiettivo, lo raggiungiamo insieme”. Paola ha anche raccontato alcuni episodi di razzismo che ha subito la sua famiglia: sua mamma al bar ha spesso bevuto caffè freddi, preparati ore prima. La pallavolista è molto legata al nonno, 92 anni, che vive in Nigeria, che non apprezza i pantaloncini troppo corti della divisa di pallavolo. Infine si è parlato anche di amore: “In amore dubito sempre di me stessa. Non sono innamorata, ma aspetto un amore sincero con cui creare qualcosa insieme”. Paola Egonu in futuro vorrebbe sposarsi e avere figli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA