Paola Ferrari vittima di molestie/ “Molte volte vittima di molestie ma…”

- Emanuele Ambrosio

Paola Ferrari a Verissimo ha raccontato di essere stata vittima di molestie in diverse occasioni: “un direttore mi invitò a cena ed era da solo”

Paola Ferrari
Paola Ferrari

Paola Ferrari e le molestie subite

Paola Ferrari a Verissimo ha raccontato di essere stata vittima di molestie. Una confessione choc quella della giornalista e conduttrice della Domenica Sportiva che, negli studi del rotocalco televisivo condotto da Silvia Toffanin, ha rivelato di essere stata in diverse occasioni oggetto di attenzioni particolare da parte di direttori e non solo. “Molte volte vittima di molestie ma ho sempre cercato di non arrivare a quel punto” – ha rivelato aggiungendo – “talvolta sono arrivata impreparata, come un direttore che mi chiese di andare a cena per parlare di lavoro ma mi trovai a cena da sola con lui e il ristorante vuoto. Su questo aspetto dovrebbe essere aperto un ragionamento profondo”.

Non solo, la giornalista e conduttrice ha sottolineato: “a me è capitato moltissime volte. Chi dice che non succede è ipocrita perché è un mondo maschile. In tutti gli ambienti lavorativi le donne purtroppo devono fare i conti con delle proposte spiacevoli”. In particolare il volto noto della Rai ha confessato: “una volta un direttore mi invitò per parlare di lavoro e mi sono trovata a cena in un ristorante solo io e lui per esempio”.

Paola Ferrari: “le molestie alle donne? Sono sempre esistite”

Paola Ferrari a Verissimo ha poi parlato della giornalista molestata fuori lo stadio durante una diretta televisiva. “Succede da sempre e finalmente qualcuno si indigna. Quante volte abbiamo dovuto tacere per non perdere il nostro lavoro! Ipocrisia e misoginia sono presenti anche oggi. Striscianti, vigliacchi e umilianti. Proprio dove non te lo aspetti” – ha precisato la Ferrari che ricordando proprio il suo passato di inviata sul campo ha aggiunto – “queste cose sono sempre successe. Anche a me? Assolutamente, certo che mi è successo. Perché quando stai fuori da una finale di Champions League, ti capitano queste cose. Ti dicono di tutto, che ti mettano le mani addosso è molto più grave. Purtroppo nella calca capita, è capitato spesso”.

Sul finale la Ferrari tornando sulla vicenda di Greta, la giornalista molestata durante una diretta di una partita ha aggiunto: “sono molto contenta che ci sia questo clamore così qualcuno ci penserà un’altra volta a comportarsi in questo modo vigliacco”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA