Paola Santoro, è morta giornalista di Repubblica/ Oggi funerali: da D alla malattia

- Niccolò Magnani

Paola Santoro, è morta la giornalista di Repubblica e “D”: la lunga malattia della 48enne amata dalla sua redazione, oggi i funerali a Milano

Paola Santoro
Paola Santoro, giornalista di D e Repubblica (Twitter)

Era malata da tempo purtroppo Paola Santoro e nelle scorse ore è arrivata la pessima notizia: è morta a 48 anni la giornalista di Repubblica nonché colonna del settimanale “D”. È la stessa Rep a dare notizia dell’addio alla propria collega, spentasi nella sua casa di Milano dopo che da oltre due anni stava combattendo un male più grande di lei. La collega Maria Accettura nel ricordare Paola su Repubblica scrive «era sveglia, ironica, allegra. Sapeva godere della vita e si interessava a quello che succedeva nel mondo come si interessava alle vite degli altri. Si accorgeva degli altri a livello professionale e umano. Si congratulava a voce alta se un articolo le era piaciuto molto, era la prima ad avvicinarsi alla stagista che arrivava smarrita il primo giorno di lavoro, a chiamare il collaboratore per dirgli “hai fatto un buon lavoro, ma non prendertela se ti tagliamo il pezzo”, a invitare a pranzo la collega nuova per inserirla nella squadra». Lascia il marito Emanuele la figlia adorata Matilde, i veri “centri” della sua vita altrimenti legata a doppio nodo al mondo del giornalismo. Dopo gli studi era stata assunta al settimanale femminile di Repubblica, per l’appunto “D”, come stagista poco più che ventenne: in poco tempo divenne una delle giornaliste più importanti all’interno del progetto “femminile” del Gruppo Gedi, tanto da rappresentare ad oggi un punto di riferimento per lettori e colleghi,.

OGGI I FUNERALI DI PAOLA SANTORO

Paola Santoro fino ad oggi era la vicecaporedattore dell’Ufficio Centrale anche se negli ultimi due anni con la malattia che incombeva capitava che lavorasse da casa, senza però perdere quella dedizione al lavoro e l’autoironia che la contraddistingueva. Sono tantissimi i messaggi di cordoglio che in questo ore stanno arrivando a Repubblica – e ci aggiungiamo anche il nostro dalla redazione de Il Sussidiario.net – con colleghi che ricordano con gentilezza e positività gli anni al giornale fondato da Eugenio Scalfari. Come spiega la stessa Rep, i funerali di Paola Santoro si tengono oggi a Milano alle ore 14.45 presso la Chiesa di Santa Maria del Suffragio di Corso XXII Marzo; la famiglia ha chiesto esplicitamente di non mandare fiori ma di partecipare con rispetto, silenzio e preghiera il dolore per questa morte troppo precoce. «Con la sua scomparsa D perde una delle anime più importanti che hanno contribuito a farne il giornale che è, e noi una collega molto competente e un’amica molto amata. Buon viaggio Paola, che la terra ti sia lieve», la saluta così l’amica e collega Maria Accettura su “D” e Repubblica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA