Paolo Ciavarro “Non sono raccomandato”/ “Ho ricevuto tanti insulti. Da piccolo…”

- Anna Montesano

Paolo Ciavarro replica alle accuse: “Non sono raccomandato! Ho ricevuto tanti insulti”, poi parla del rapporto con Clizia Incorvaia

paolo ciavarro 640x300
Paolo Ciavarro

Dalla fine del Grande Fratello Vip, Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia non hanno ancora avuto modo di rivedersi. Entrambi continuano a rimanere isolati nelle proprie case a causa della pandemia di Coronavirus ma, come fa sapere Paolo, la storia continua seppur a distanza. Intervistato per Il Giornale, il figlio di Eleonora Giorgi e Massimo Ciavarro ha infatti dichiarato: “Siamo lontani, ci sentiamo però tutti i giorni e più volte al giorno. Non è ancora finita. E pensare che contavo tutti i giorni che mi separavano da lei e dall’uscita dal GfVip.” D’altronde a legarli è un amore sincero, come Ciavarro ha tenuto a ribadire, ammettendo di essersi innamorato del: “suo carattere forte e la sua intelligenza. Soprattutto il suo modo di gestire le situazioni. Tutte caratteristiche che mi hanno colpito e che io stesso ho confermato a lei, in tempi non sospetti.”, ha aggiunto.

Paolo Ciavarro replica alle critiche: “Non sono raccomandato. Ora ci rido su ma…”

Ritornando al Grande Fratello Vip e alla vittoria mancata per un soffio, Paolo Ciavarro si dice comunque molto soddisfatto del suo percorso, sorpreso anzi che il pubblico l’abbia portato sino alla finalissima con Paola Di Benedetto. Tuttavia non sono mancate polemiche. In molti, infatti, l’hanno accusato di essere un raccomandato, unico motivo per il quale sarebbe dunque in Tv. In merito Paolo ha dichiarato: “Ho ricevuto un sacco di insulti sul web per questo. Quando ero piccolino ci rimanevo un po’ male, con il passare degli anni ho capito delle cose e mi sono fatto una grande risata.” Così ha replicato alle accuse: “non sono un raccomandato, come se mio padre avesse chissà quale tipo di influenza. Questo valeva sia quando facevo il calciatore, che ora. Bisogna analizzare le cose razionalmente, quando si fanno questi discorsi. Non ne vale la pena prendersela”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA