PAOLO MENGOLI E LA FIGLIA DISCONOSCIUTA/ “Mentivo sempre: mi son tolto un macigno”

- Silvana Palazzo

Paolo Mengoli e il caso della figlia disconosciuta a Domenica Live: il cantante ha spiegato come e quando ha deciso di raccontare la verità

paolo mengoli domenica live 640x300
Paolo Mengoli, Domenica Live

Paolo Mengoli è tornato nuovamente nello studio di Domenica Live per parlare della sua delicata situazione familiare, con la figlia disconosciuta. “Per 11 anni ho tenuto tutto dentro”, ha spiegato, “perchè ero scosso da questa cosa e credevo fosse giusta tenerla solo per me e mia moglie”, ha spiegato il cantante. “Ma iniziava a diventare un macigno”, ha proseguito oggi nel salotto domenicale di Barbara d’Urso. “Mi veniva sempre chiesto come stava e come andava con la mia ex moglie, anche l’amico Fabrizio Frizzi me lo chiese”, ha svelato, “ed io tutte le volte mentivo, dicevo che andava tutto bene. Il mentire continuamente 20-30 volte l’anno”, ha aggiunto, ha iniziato ad essere per lui un peso. “Io dovevo sempre mentire e di vivere nella menzogna non ho più resistito”, ha proseguito. In una trasmissione di Sandra Milo ha deciso di svelare tutto dicendo: “Non ho figli, credevo di avere una figlia, ora svuoto il sacco”. Ed una prova di Dna lo ha confermato. “Non è stato facile ma per me è stato togliermi un macigno e smettere di mentire”, ha ammesso. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

PAOLO MENGOLI TORNA A DOMENICA LIVE

Il racconto choc di Paolo Mengoli tiene di nuovo banco oggi a Domenica Live. Il cantante ha raccontato di aver scoperto dopo 20 anni che quella che aveva cresciuto come figlia in realtà non lo era. La settimana scorsa, dunque, da Barbara D’Urso ha raccontato i problemi con l’ex moglie e le vicissitudini con quella che considera ormai ex figlia visto che l’ha disconosciuta. L’artista ha lasciato anche parlare la sua nuova compagna, che in qualità di avvocato lo sta aiutando anche a gestire la vicenda dal punto di vista legale. Ma in questi giorni sarebbe emerso qualcosa di nuovo, perché la conduttrice nell’ultima puntata della settimana di Pomeriggio 5 ha annunciato che ci sono stati dei risvolti choc. Non si è sbilanciata in vista della puntata di oggi, ma ha anticipato che sono emersi nuovi particolari e che quindi si parlerà ancora di Paolo Mengoli, a cui comunque il pubblico ha espresso tutta la sua vicinanza per il suo dramma familiare. La ferita è infatti ancora viva nel cuore dell’artista.

PAOLO MENGOLI VS FIGLIA DISCONOSCIUTA “POLVERONE DOPO TANTI ANNI”

«Tu non sei mio padre», gli disse quella che pensava essere la figlia. Poi si corresse dicendo: «Tu non sei un padre». Ma fu così che Paolo Mengoli cominciò a sospettare che qualcosa non andava, arrivando a scoprire la terribile verità. «Io l’ho vista nascere, veniva con me negli studi televisivi, era diventata la mascotte della Nazionale Cantanti. Non l’ho più vista dal 2008. Neanche sentita», ha raccontato il cantante. Nonostante quella scoperta, avrebbe voluto comunque continuare a crescere quella che riteneva a tutti gli effetti sua figlia. «Bastava una frase. Bastava che dicesse: anche se non sei mio padre, per me lo sei». Ma quella frase non è mai arrivata. Quel che non riesce ancora a spiegarsi è il motivo per il quale l’ex moglie lo abbia confessato prima alla figlia che a lui. La figlia non biologica, Giulia, però la pensa diversamente, infatti recentemente è intervenuta per esprimere il suo disappunto per la visibilità mediatica che sta avendo questa vicenda a causa delle confessioni del padre. «Mi ha dato fastidio che è andato in tv a raccontare una cosa così privata, tirare fuori un polverone così grosso dopo tanti anni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA