PAOLO VALLESI/ “Ho avuto il cancro ma non è più un problema” (Vieni da me)

- Hedda Hopper

Paolo Vallesi ospite a Vieni da Me: “Ho avuto il cancro ma adesso sogno Sanremo 2020. Non ne ho mai parlato perchè non volevo…”.

Paolo VALLESI min
Paolo Vallesi a Io e Te
Pubblicità

Paolo Vallesi oggi a Vieni da me ha parlato della sua lotta contro il cancro, scoperto mentre era in gara a Ora o mai più. Un male di cui non ha mai parlato prima, come evidenziato a Rolling Stone, nemmeno durante l’avventura al music show di Rai 1: «Non me lo sarei mai perdonato. Se avevo un motivo per tornare nel mercato musicale, doveva essere legato a meriti artistici. Ne parlo ora perché è passato. È un qualcosa che non aveva niente a che fare con la mia carriera, riguardava solo me. Molte volte, quando si sente parlare di queste malattie, si vive col pensiero che non possano mai capitarci, e invece». Vallesi ha poi commentato così casi diversi dal suo, come quelli di Emma e Nadia Toffa: «Ogni caso è diverso. Ho apprezzato Emma perché la condivisione con milioni di fan aveva davvero uno scopo: fare sentire meno sole persone nella stessa condizione. Nadia Toffa ha commosso l’Italia intera, si capiva cosa stava succedendo, ma traspariva gioia e voglia di vivere. La cosa è simile a quanto accaduto all’amico Fabrizio Frizzi: quando il suo destino era segnato è andato avanti per non fare soffrire altre persone e vivere fino all’ultimo giorno». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

Pubblicità

PAOLO VALLESI: “CANCRO? ALL’INIZIO LA PRESI MALE, POI…”

Paolo Vallesi non nasconde di aver avuto paura quando ha saputo di avere il tumore. “All’inizio la presi male. Non pensi mai che queste cose possano capitare a te. Ma ora sono felice di raccontarvi una cosa che non ha più nessun peso nella mia vita e non voglio che ce l’abbia mai più”, ha spiegato il cantante ai microfoni di Vieni da me. Vallesi, tuttavia, ha elogiato tutti i personaggi famosi che affrontano con coraggio la malattia continuando anche a lavorare. “In questi giorni diversi artisti hanno parlato della loro situazione. Ho apprezzato ogni singolo gesto”, ha detto il cantante che ha poi rivolto un pensiero speciale a Fabrizio Frizzi – “Voglio salutare l’amico Fabrizio che ha avuto un percorso di dignità e lucidità incredibile”, ha aggiunto emozionando tutto il pubblico della trasmissione di Raiuno. Vallesi, inoltre, ha svelato di aver avuto un flirt con un’attrice senza, però, fare il suo nome: “Sì, ma piuttosto di fare il nome mi faccio estrarre il pancreas. Primi anni 2000, ti posso dire che non è una cantante ma un’attrice” (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Pubblicità

PAOLO VALLESI: HO AVUTO IL CANCRO MENTRE PARTECIPAVO A ORA O MAI PIU'”

Protagonista delle domande al buio di Vieni da me, Paolo Vallesi si lascia andare a toccanti confessioni. Dopo il grande successo ottenuto con “La forza della vita”, la sua canzone più famosa, il cantante ha attraversato un periodo particolarmente difficile. “Ci sono dei momenti che possono essere più favorevoli e altri meno. Sicuramente il grande successo, mi ha fatto perdere il senso della proporzione. Ho anche pensato di non sbagliare mai e quindi ho fatto delle scelte sbagliate”, racconta l’artista. “Quale è stato l’errore più grande?”, chiede Caterina Balivo. “Ho fatto un disco da solo diventando anche manager e produttore di me stesso, investendo anche i miei soldi ed è stato un insuccesso planetario”, spiega Vallesi che svela come quel disco sia stato un dramma per la sua carriera. “In quel momento non ero nelle grazie di chi teneva i fili, ma tengo a dire che quando qualcosa non va è sempre colpa mia”, aggiunge ancora. Sul cancro, contro cui ha combattuto senza mai parlarne, Vallesi dice: “non rappresenta più un problema per la mia persona e la mia famiglia. E’ stato contemporaneo alla mia partecipazione a Ora o mai più e non ne ho parlato perché non volevo che la malattia avesse a che fare con la mia carriera artistica. Volevo che il pubblico mi permettesse di tornare a fare il cantante solo per meriti artistici e non per la malattia”, svela il cantante (Aggiornamento di Stella Dibenedetto).

PAOLO VALLESI E IL SOGNO DI SANREMO

Paolo Vallesi è molto cambiato. Non è il giovane ragazzo dai capelli scusi che ha conquistato il pubblico anni fa con la sua “La forza della vita”, adesso è un uomo segnato dal tempo che passa ma, soprattutto, di una malattia che ha rischiato di ucciderlo. A raccontare quello che è successo in questi ultimi anni nella sua vita e cosa si aspetta dal futuro è lo stesso Paolo Vallesi che oggi pomeriggio sarà a Rai1 ospite di Caterina Balivo a Vieni da Me. Nonostante il pomeriggio festivo e il lungo settimana che terrà gli italiani in casa alle prese con il calo delle temperature, sembra proprio che il programma di Rai1 andrà in onda portando in tv Paolo Vallesi, uno dei trionfatori a Ora o mai più condotto proprio da Amadeus che adesso sta preparando il suo Festival di Sanremo 2020. Proprio per questo il cantante spera davvero di tornare in pista e fare quello che gli riesce meglio “vivere di musica”.

PAOLO VALLESI, DAL TUMORE ALLA RINASCITA CON SANREMO 2020?

In un’intervista a RollingStone lui stesso ha rivelato: “Ho un pezzo che potrei presentare. Amadeus dice, giustamente, che saranno le canzoni a essere la discriminante. Se la mia sarà reputata all’altezza, sarò molto felice di partecipare. Sennò lo vedrò da casa”. Ma questa non è l’unica dichiarazione fatta da Paolo Vallesi al noto sito visto che proprio in questa intervista alza il velo su quello che è stato un periodo buio della sua vita, un momento in cui proprio la sua canzone è stata quasi riscritta dal suo cuore che le ha dato un nuovo significato: “Ho scoperto casualmente di essere affetto da una forma di cancro all’intestino che, fortunatamente, è uscita fuori prima che fosse troppo tardi. È stato necessario sottopormi a un periodo di cure oncologiche abbastanza pesanti. Non è stato un anno facile. Tutto questo è successo poco prima della mia partecipazione a Ora o mai più”. Adesso il problema sembra essere risolto, e quanto a Sanremo 2020? Sentiremo oggi cosa avrà da dire a riguardo nello studio della Balivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità