PAPA FRANCESCO A NAPOLI/ “Musulmani sono nostri partner per una convivenza pacifica”

- Davide Giancristofaro Alberti

Papa Francesco è stato quest’oggi a Napoli, per presenziare ad un convegno: ecco alcune delle sue parole

ultime notizie
Papa Francesco (LaPresse)

Papa Francesco ha fatto visita quest’oggi a Napoli, per un intervento presso la facoltà teologica dell’Italia Meridionale, sul convengo “La teologia dopo Veritatis Gaudium nel contesto del Mediterraneo”. L’intervento di Sua Santità, come era prevedibile, ha riguardato i temi dell’immigrazione, e dell’inclusione, con un riferimento ai numerosi migranti, profughi e poveretti che ogni giorni rischiano la vita per cercare fortuna, o che muoiono in mare. Il Santo Padre nel suo discorso parla di “tutti i naufraghi della storia”, invitando poi i teologi ad essere solidali: «La teologia – spiega Bergoglio – può aiutare la Chiesa e la società a riprendere la strada in compagnia di tanti naufraghi, incoraggiando le popolazioni del Mediterraneo a rifiutare ogni tentazione di chiusura identitaria». Nel suo discorso il Papa si rivolge anche ai musulmani, considerandoli nostri partner: «Con i musulmani siamo chiamati a dialogare per costruire il futuro delle nostre società e delle nostre città; siamo chiamati a considerarli partner per costruire una convivenza pacifica, anche quando si verificano episodi sconvolgenti ad opera di gruppi fanatici nemici del dialogo, come la tragedia della scorsa Pasqua nello Sri Lanka». Infine, invita il Cristianesimo ad imparare dai suoi errori e dal passato. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

PAPA FRANCESCO A NAPOLI

Papa Francesco è atterrato a Napoli alle ore 8:35 di questa mattina, presso il campo sportivo del parco Virgiliano. Il Santo Padre, recatosi poi in auto presso la facoltà teologica dell’Italia Meridionale in via Petrarca, parteciperà al convegno “La teologia dopo Veritatis Gaudium nel contesto del Mediterraneo”, un progetto che si basa sul dialogo fra popoli e culture diverse. Come sottolineato dai colleghi di Repubblica, il Pontefice interverrà in una relazione alle ore 12:00 e dovrebbe parlare per circa 45 minuti presso la sezione San Luigi, ascoltando anche gli interventi degli altri relatori. Durante l’incontro sarà presentato anche il documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune, firmato da Bergoglio e da Ahamad Al-tayyib, l’Imam di Al-azhar. In fondo il video per seguire l’evento in diretta streaming

PAPA FRANCESCO A NAPOLI

Dopo l’incontro Papa Francesco lascerà la facoltà partenopea, pranzerà, e poi atterrerà in Vaticano in elicottero attorno alle ore 16:00 di oggi. «La scelta del Papa di venire qui – le parole del sindaco De Magistris in commento – in questa facoltà che mette in campo convegni che vanno nella direzione dell’incontro tra culture e nella costruzione di un nuovo umanesimo, ci riempie di orgoglio. Il suo messaggio unisce laici e cattolici e Napoli è schierata perchè non sarà mai complice e connivente di quello che sta accadendo nel mar Mediterraneo». L’ex pubblico ministero ha poi aggiunto: «La città di Napoli è in linea con le parole del papa perchè il nostro obiettivo è costruire ponti affinchè i popoli si possano unire e incontrare nelle loro differenze, per salvare il pianeta e quindi anche il mar mediterraneo, senza consentire che prevalga la comunità del rancore che vuole mettere gli uni contro gli altri». Per l’evento odierno, il parco Virgiliano rimarrà chiuso al pubblico fino alla ripartenza di Bergoglio prevista per le ore 15:00. L’evento sarà seguibile in diretta streaming Youtube, attraverso il video che trovate qui sotto. Di seguito il video dell’evento

IL VIDEO DI PAPA FRANCESCO A NAPOLI



© RIPRODUZIONE RISERVATA