Paragone vs Marattin/ “Hai fatto una figura di m*rda con i banchi a rotelle e parli?”

- Carmine Massimo Balsamo

Durissimo botta e risposta tra Gianluigi Paragone e Luigi Marattin a Controcorrente: tema del contendere la scuola e… i banchi a rotelle!

paragone marattin
(Controcorrente)

Tra green pass e ripartenza della scuola, clima di alta tensione a Controcorrente tra Gianluigi Paragone e Luigi Marattin. «Sto parlando con Marattin che nel Conte II ha votato i banchi a rotelle», la stoccata del leader di Italexit, che ha trovato la pronta risposta del renziano: «Stai dicendo che l’acquisto dei banchi a rotelle è passato in Parlamento? Interessante».

Una diversità di vedute abissale, con Paragone che ha ribadito: «L’Italia lo sa che avete speso dei soldi per fare i banchi a rotelle e adesso venite a parlare dei problemi della scuola». Dopo un altro vivace botta e risposta, l’ex conduttore de La gabbia ha attaccato: «Devi stare zitto, devi stare zitto quando parlo io. La tua maggioranza aveva varato questa misura. Punto e basta». «Ma è una bugia», ancora Marattin, ma l’ex grillino è un fiume in piena: «Lo so che ti dà fastidio, avete fatto una figura di m*rda colossale e te la metti in tasca».

SCONTRO PARAGONE-MARATTIN A CONTROCORRENTE

«Marattin è il presidente della commissione Bilancio, qualcuno questi soldi qualcuno li avrà dati», l’altro attacco di Paragone, andato a vuoto: «No, della commissione Finanze, non sai neanche questo. C’è qualcosa che sai?», la precisazione di Marattin. Il candidato sindaco a Milano ha però rimarcato: «I banchi a rotelle li hanno visti, puoi tentare di cancellare la storia ma quella storia l’abbiamo vista». E ancora: «I banchi a rotelle sono una delle questioni per cui oggi ci ritroviamo senza capire in che condizioni riapriranno le scuole. Manca un mese. Non sappiamo neanche le date delle elezioni amministrative. Ormai si campa alla giornata, il Parlamento viene superato».



© RIPRODUZIONE RISERVATA