Paredes alla Juventus?/ Calciomercato, argentino possibile con gioco degli incastri

- Claudio Franceschini

Paredes alla Juventus? Calciomercato, sempre vivo l’interesse bianconero per il centrocampista del Psg, affare possibile con il gioco ad incastro nel quale rientrano anche Pogba e Pjanic.

Leandro Paredes Psg tiro lapresse 2020
Leandro Paredes, centrocampista del Psg (Foto LaPresse)

C’è stato un periodo in cui Leandro Paredes avrebbe potuto vestire la maglia della Juventus: è stato lui stesso a rivelarlo qualche giorno fa. All’epoca l’argentino giocava nel Boca Juniors, i bianconeri avevano manifestato interesse per lui (che aveva 18 anni) ma la trattativa non era andata in porto perché Antonio Conte, che era l’allenatore della Vecchia Signora, giocava con il 3-5-2 e l’agente del calciatore aveva espresso l’opinione che le caratteristiche del ragazzo si sposassero poco con un centrocampo a cinque. Ironia della sorte, quando poi Paredes è andato a Empoli si è trovato in una mediana sostanzialmente identica a quella solo sfiorata; adesso sono passati degli anni, nel frattempo l’argentino è passato per la Roma e lo Zenit e poi è stato acquistato dal Psg, dove è riuscito ad affermarsi. La Juventus intanto ha esaurito il ciclo di Massimiliano Allegri affidando la squadra a Maurizio Sarri: quando quest’ultimo ha lasciato Empoli lui entrava nella rosa di Marco Giampaolo, ora i due potrebbero trovarsi.

PAREDES ALLA JUVENTUS?

La Juventus infatti non ha mai perso interesse per Paredes: ciclicamente ha valutato la possibilità di aggiungerlo ad un centrocampo che, dall’addio di Arturo Vidal, Andrea Pirlo e Paul Pogba ha progressivamente perso colpi, e che ora ha bisogno di un profondo restyling per l’avanzata età di Blaise Matuidi e Sami Khedira, la possibile partenza di Miralem Pjanic e la mancanza di quella qualità che soprattutto in Europa può fare la differenza. Al termine della stagione 2020-2021, e bisognerà aspettare la fine di agosto considerando la Champions League, le due società potrebbero sedersi al tavolo e trattare; l’approdo di Leandro Paredes alla corte di Sarri potrebbe essere frutto del consueto gioco di incastri, che in questo caso specifico riguarderebbe ovviamente il centrocampo. I nomi sul tavolo sono sempre quelli: recentemente il Psg si è inserito nella corsa a Pogba – che è il sogno del Real Madrid, proibito visto i costi ma pur sempre realizzabile – e Leonardo sta puntando anche Sergej Milinkovic-Savic, passione mai sopita per il serbo della Lazio.

Qualora il direttore sportivo brasiliano dovesse mettere le mani su uno dei due, a quel punto Paredes potrebbe essere di troppo. La speranza del Psg è quella di ottenere il cartellino di Milinkovic-Savic, ma nel frattempo i campioni di Francia giocano una partita anche sull’asse Torino-Barcellona perché i blaugrana non hanno ancora definito lo scambio per portare Pjanic al Camp Nou. Anzi, i tentennamenti di Arthur Melo circa il passaggio alla Juventus stanno complicando i piani della dirigenza culè che ora rischia di dover fare un passo indietro (infatti, non a caso negli ultimi giorni si è parlato di un ritorno di fiamma per Fabian Ruiz). Insomma, il solito puzzle: ad un certo punto, i bianconeri e il Paris Saint-Germain potrebbero decidere di operare loro stessi lo scambio per portare Pjanic sotto la Torre Eiffel e Paredes alla Continassa. Uno scenario che si potrebbe sempre realizzare; dovremo però aspettare, come detto la stagione è ancora lunga e tante cose potrebbero cambiare, anche gli interessi di determinate società per specifici calciatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA