PARIGI PUO’ ATTENDERE, RAI 1 E STREAMING/ Diane Lane tra i protagonisti (10 dicembre)

- Matteo Fantozzi

Parigi può attendere in onda oggi, martedì 10 dicembre 2019, su Rai 1 dalle ore 21:25. Regia affidata ad Eleanor Coppola, moglie di Francis Ford. Streaming del film

parigi puo attendere 2019 film
Parigi può attendere

Appuntamento su Rai1 con “Parigi può attendere“, una bellissima commedia del 2016 diretta da Eleanor Coppola, moglie di di Francis Ford Coppola. Nel cast Diane Lane, Arnaud Viard e Alec Baldwin. Protagonista della storia è Anne, una donna felicemente sposata con Michael, produttore di Hollywood. La coppia si reca a Cannes, ma non riescono a trascorrere del tempo insieme visto che Michael è costretto per motivi di lavoro a partire per Budapest. Allora i due sposi decidono di vedersi a Parigi, la capitale dell’amore. Compagno di viaggio della bellissima Anne è   Jacques, partner francese e charmant di Michael, che accompagna la donna da Cannes a Parigi a bordo di una vecchia Peugeot. Un viaggio che regalerà ad entrambi delle inaspettate sorprese. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Parigi può attender: streaming video del film con Alec Baldwin

Parigi può attendere è “una commedia irriducibilmente americana per la resistenza di una prospettiva di felicità“. Così Marzia Gandolfi racconta il film a MyMovies, senza però andare oltre la sufficienza con due stellette e mezzo sulle cinque messe a disposizione. Diverso è il giudizio da parte de ilMorandini he gli assegna invece una stelletta e mezza, specificando: “La Coppola, moglie di Francis Ford, spreca un’occasione gustosa con troppi dettagli alimentari, fotografici e soprattutto con eccessi verbosi forzati e falsi e il doppiaggio italiano fa i suoi danni. Il montaggio claudicante e sconsiderato non aiuta. Gli interpreti sono bravi, ma mal diretti. L’ammiccante primo piano finale di Diana Lane non basta a salvare l’intero film“. Parigi può attendere va in onda in prima serata su Rai 1, clicca qui per il trailer, e potremmo seguirlo in diretta streaming su RaiPlay cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

La forma dei formaggi…

La forma dei formaggi sembra un punto ricorrente di Parigi può attendere, film che va in onda per la prima volta in chiaro stasera su Rai 1. A raccontarlo è Marzia Gandolfi su MyMovies che specifica appunto: “La forma dei formaggi e l’ironia dominano il film”. D’altronde la Francia è la patria del formaggio e non da meno è ovviamente la sua capitale Parigi. Questa tipica specialità europea può vantare numerose specialità appartenenti proprio al paese transalpino come il Roquefort, il Reblochon, il Cantal, lo Chebre, il Bleu e il Beaufort. Sarà dunque interessante vedere come un’artista americana come Eleanor Coppola deciderà di trattare un tema tanto delicato ai francesi che potrebbero anche rimanere un po’ spiazzati dalle sue decisioni. Perché se si è francesi il formaggio è una cosa molto seria e con la quale è rischioso anche solo scherzare all’interno di un film. (agg. di Matteo Fantozzi)

Curiosità sul film

Quando ha diretto Parigi può attendere, Eleanor Coppola aveva 80 anni. Questo però non ne ha fatto la regista che ha debuttato in età più avanzata. Il regista più anziano che ha diretto il suo primo film solo in tarda età è stato Takeo Kimura, che aveva 90 anni quando ha diretto Yume no mani mani (2008). Il lavoro precedente della Coppola era stato il documentario Viaggio all’inferno, che risaliva a circa 25 anni prima. La figlia dell’attrice Diane Lane, Eleanor Lambert, recita la parte della figlia di Anne anche nella finzione scenica. Diane Lane parla perfettamente la lingua francese, anche se il suo personaggio nel film non conosce questa lingua. Errori presenti nel film. Quando Anne e Jacques cenano presso il ristorante dell’hotel, le rose sul loro tavolo cambiano di colore, numero e posizione svariate volta tra un’inquadratura e l’altra.

Curiosità per la moglie di F.F.Coppola

Parigi può attendere è diretto da Eleanor Coppola, la moglie del regista de Il Padrino Francis Ford. Il primo grande successo della donna è sicuramente Hearts of Darkness: A Filmmaker’s Apocalypse, il documentario legato al capolavoro del marito specchio della Guerra in Vietnam. Sono diverse le opere di Eleanor, ma tutte dall’aspetto molto documentaristico. Qui per la prima volta si confronta definitivamente con un film narrativo dove troviamo un cast importante composto da Diane Lane, Alec Baldwin e Arnaud Viard. Sarà dunque interessante vedere come si comporterà il pubblico, che di solito ignora questi particolari importanti. E’ solo una fetta di questo infatti che si muove per vie trasversali alla ricerca di curiosità interessanti legate magari proprio alla costruzione del film o a chi vi ha lavorato. (agg. di Matteo Fantozzi)

Nel cast Alec Baldwin

Parigi può attendere va in onda oggi, martedì 10 dicembre 2019, su Rai 1 a partire dalle ore 21:25. Il film è del 2016 ed è stato diretto da Eleanor Coppola, qui al suo debutto cinematografico. Tutti i suoi lavori precedenti erano infatti stati dei documentari. Anche la sceneggiatura del film è stata scritta dalla Coppola. la pellicola è una coproduzione anglo americana che vede come protagonisti Diane Lane (Anne Lockwood), Alec Baldwin (Michael) e Arnaud Viard (Jacques). La prima del film c’è stata il 12 settembre del 2016 al Toronto International Film Festival nella sezione Special Presentations.

Parigi può attendere, la trama del film

Diamo uno sguardo alla trama di Parigi può attendere. Anne è a Cannes con suo marito Michael, che è un importante produttore cinematografico. I due, dopo i loro impegni, dovrebbero volare a Parigi, ma a causa di un problema di salute Anne è costretta a rimandare il viaggio. Si offre così di accompagnarla in macchina un collega di Michael, Jacques. Durante il tragitto Anne si diverte molto, in quanto Jacques è un buongustaio e non perde occasione per fermarsi in qualche prestigioso ristorante. I due cominciano a scambiarsi delle confidenze sempre più intime e tra loro due nasce un rapporto che va oltre la semplice amicizia. Anche se Jacques nasconde un oscuro segreto.

Video, il trailer di Parigi può attendere



© RIPRODUZIONE RISERVATA