PD, ELETTI ELEZIONI UMBRIA 2019/ Nomi consiglieri regionali e preferenze

- Carmine Massimo Balsamo

Pd, chi sono eletti alle Elezioni Regionali Umbria 2019: seggi e preferenze, elenco completo dei nomi dei consiglieri del Partito Democratico. In calo nel Consiglio regionale rispetto a 2015

pd eletti elezioni umbria 2019
Zingaretti, Direzione Pd (LaPresse, 2019)
Pubblicità

Elezioni regionali in Umbria 2019, sono cinque i consiglieri eletti in quota Pd al termine dello spoglio dei voti. Ben sei seggi in meno per i dem rispetto alle elezioni regionali del 2015, risultato del quasi dimezzamento dei consensi. Confermati i nomi dei consiglieri eletti: il candidato più votato è Tommaso Bori con ben 6484 voti. Dopo di lui troviamo Simona Meloni con 4103 preferenze, Fabio Paparelli con 3846 preferenze, Donatella Porzi con 3837 preferenze e, infine, Michele Bettarelli con 3555 preferenze. Per circa 300 voti non ce l’ha fatta Giacomo Leonelli, fermo a 3232 preferenze. Qui di seguito l’elenco completo dei restanti candidati consiglieri dem non eletti:Valeria Cardinali (3.014), Maria Elisabetta Mascio (2.718), Andrea Vannini (2.285), Carla Erbaioli (2.230), Marco Vinicio Guasticchi (2.063), Silvia Tiberti (1.854), Martina Mescolini (1.805), Rita Barbetti (1.729), Luca Gammaitoni (1.577), Lucia Fiumi (1.436), Massimo Sisani (1.141), Sauro Cristofani (1.140), Alfio Todini (791), Luca Ferrotti (421). (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

Elezioni Regionali Umbria 2019: Come si vota – sondaggi – candidati (Tesei – Bianconi – Ricci – Rubicondi – Camuzzi – Carletti – Pappalardo – Cirillo) – consiglieri eletti: LegaM5S

Pubblicità

PD, ELEZIONI UMBRIA 2019: CONSIGLIERI REGIONALI ELETTI

Diminuisce il numero dei consiglieri eletti dal Partito Democratico dopo le Elezioni Regionali Umbria 2019. Se però consideriamo il calo registrato dal Pd nelle tornate elettorali precedenti, allora il 22,33 per cento è un numero in linea con gli ultimi risultati. Ma la presenza nel Consiglio regionale umbro di eletti dem scende a cinque, quanti sono appunto i seggi conquistati con la candidatura di Vincenzo Bianconi. Le preferenze definitive sono 93.296, quelle dei candidati al Consiglio regionale non sono ancora definitive. Ma è già possibile farsi un’idea di chi potrebbe andare in Consiglio regionale. Il candidato dem che ha raccolto più preferenze è Tommaso Bori che – quando siamo a 965 sezioni scrutinate per le liste su 1005 – raccoglie 6.347 voti. Più staccata è Simona Meloni, con 4.076 preferenze. Più “agguerrita” la lotta per gli ultimi tre posti, con Fabio Paparelli quasi certo grazie alle sue 3.819 preferenze. Diverso il discorso per Donatella Porzi e Michele Bettarelli, divisi da solo venti voti al momento. La prima è a quota 3.546 voti, l’altro a quota 3.526, ma dovrebbero spuntarla su Giacomo Leonelli che è a 3.164 voti.

Pubblicità

PD, CONSIGLIERI ELETTI E PREFERENZE NEL 2015

Calo drastico di consiglieri eletti per il Partito Democratico rispetto alle elezioni regionali Umbria del 2015. I dem quattro anni fa si affermarono come primo partito regionale con il 35,76% (125.777 voti), ben distante dal 22,33% ottenuto ieri. Il Pd riuscì ad eleggere ben 11 consiglieri, dieci se non teniamo conto dell’ex governatrice Catiuscia Marini. Il boom di preferenze fu di Donatella Porzi: l’ex Assessore della Provincia di Perugia ottenne 8675 preferenze. Subito dopo Luca Barberini con 7171 preferenze, Fernanda Cecchini con 6807 preferenze e Marco Vinicio Guasticchi con 5551 preferenze. Eletti come consiglieri in quota Partito Democratico anche Attilio Solinas (5385 preferenze), Giacomo Leonelli (5373 preferenze), Eros Brega (5148 preferenze), Gianfranco Chiacchieroni (4986 preferenze) e, infine, Andrea Smacchi (4721 preferenze). Molti degli ex consiglieri dem sono stati rieletti a sostegno di Vincenzo Bianconi, basti pensare a Donatella Porzi, Giacomo Leonelli e Marco Vinicio Guasticchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità