PES 2022 diventa eFootball e sarà gratis/ Rivoluzione free to play per il game Konami

- Davide Giancristofaro Alberti

Una vera e propria rivoluzione per PES 2022 che cambia nome, divenendo eFootball, e diventa gratis, free to play sia su console che su pc

efootball pes 2022 640x300
Pes 2022, eFootball

Una vera e propria rivoluzione per PES 2022, la fortunata serie videoludica di calcio (Pro Evolution Soccer), che cambia nome, diventando eFootball, e soprattutto, diventa free to play, gratis per tutti anche su console. Konami lancia il guanto di sfida a Fifa 22, lo storico rivale di EA Sports, e con una nuova veste grafica grazie all’Unreal Engine, tenta la carta dell’accesso a tutti e digital only (solo scaricabile online), per console, personal computer e dispositivi mobili (smartphone e tablet). Inoltre, ci sarà anche il cross-platform (anche se solo dopo il lancio), che permetterà a videogiocatori in possesso di varie versione di sfidarsi fra loro (ad esempio pc vs Ps5 e via discorrendo).

Per quali console uscirà? Annunciate tutte quelle current gen, quindi la già sopracitata Pro Evolution Soccer 5 e Xbox Series X|S, ma anche la Ps4 e l’Xbox One, quindi Windows 10, Pc Steam e infine la versione mobile per iOS e Android. A “sponsorizzare” il nuovo PES 2022, o meglio, eFootball, ci saranno due star del pallone come Lionel Messi e Neymar Jr, tra l’altro recenti sfidanti nella finale di Copa America vinta dall’Argentina.

PES 2022, EFOOTBALL GRATIS, FREE TO PLAY: “ABBIAMO APPORTATO NUMEROSE MODIFICHE”

«Partendo dalle solide fondamenta dell’Unreal Engine – le parole di Seitaro Kimura, Konami Digital Entertainment Producer – che ci ha permesso di ricreare e migliorare sensibilmente le espressioni dei giocatori, abbiamo apportato numerose modifiche per creare un nuovo motore grafico calcistico che sosterrà eFootball negli anni a venire. Grazie alla potenza offerta dalle console di nuova generazione – ha aggiunto – e al lavoro svolto a stretto contatto con calciatori d’élite, eFootball offre il gameplay più intenso e realistico che abbiamo mai realizzato».

Fra le novità, presente il Motion Matching, che permetterà di avere animazioni più realistiche rispetto al passato e in un numero quattro volte superiore. Inoltre, come tutti i giochi free to play, ci sarà una parte gratis, ed un’altra invece acquistabile come DLC opzionali, permettendo così ai videogiocatori di scegliere al meglio la propria esperienza di gioco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA