Peter Green è morto/ Addio al chitarrista co-fondatore della band Fleetwood Mac

- Anna Montesano

Peter Green, chitarrista co-fondatore della band britannica Fleetwood Mac è morto all’età di 73 anni. L’annuncio arriva dalla famiglia

peter green 640x300
Peter green

Peter Green, chitarrista co-fondatore della band britannica Fleetwood Mac è morto all’età di 73 anni. La famiglia ha informato che il decesso è avvenuto per cause naturali. Questo quanto dichiarato dai legali della famiglia: “E’ con profonda tristezza che la famiglia di Peter Green annuncia la sua morte, avvenuta pacificamente nel sonno”. I Fleetwod Mac erano composti da Mick Fleetwood, Peter Green, Jeremy Spencer and John McVie. Il gruppo, nato in Inghilterra nella seconda metà degli anni Sessanta, si forma quando il batterista Mick Fleetwood, il bassista John McVie e il chitarrista Peter Green lasciarono i Bluesbreakers di John Mayall si aggiungono al chitarrista Jeremy Spencer. Green fu costretto ad abbandonare i Fleetwood Mac per dedicarsi a progetti minori, in particolare in qualità di session man nelle produzioni di altri artisti.

Addio a Peter Green: chi sono Fleetwood Mac

I Fleetwood Mac sono un gruppo musicale rock anglo-statunitense, che ha ottenuto grande successo in tutto il mondo, piazzando più di 100 milioni di album. Nel 1998 sono stati inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame. I Fleetwood Mac affondano le loro radici artistiche nella scuola di British blues di John Mayall e hanno attraversato vari momenti stilistici. Nel tempo si è passati ad una formazione di blues inglese per giungere per varie fasi a gruppo di musica pop di largo successo commerciale. Questo percorso musicale attraversò stili diversi spesso in concomitanza con il cambio di membri della lineup.

© RIPRODUZIONE RISERVATA