Philipp von Brand zu Neidstein, secondo marito Ottilie/ L’addio al conte Alexander

- Emanuele Ambrosio

Philipp von Brand zu Neidstein è il secondo marito di Ottilie Von Faber: la giovane baronessa in una lettera esprime tutto il suo dolore

Philipp von Brand zu Neidstein

Philipp von Brand zu Neidstein è il secondo marito di Ottilie Von Faber, la giovane baronessa che giovanissima si ritrova a diventare l’erede della prestigiosa azienda di famiglia Faber guidata per anni dal nonno Lothar. Non essendo un erede maschio spetta alla giovane Ottilie prendere in mano le redini dell’azienda confrontandosi con un mondo tipicamente comandato dai maschi, in particolare modo se pensiamo alle alte cariche dirigenziali. La donna ben presto però si sposa con il Conte Alexander zu Castell-Rüdenhausen.

Un matrimonio carico di aspettative per Ottilie che ricopre che, come racconta in un diario la Principessa Emma zu Castell-Rüdenhausen “con grande entusiasmo, disegnò lo schizzo per il suo nuovo stemma di famiglia”. L’incontro con il Conte Alexander è importantissimo per la giovanissima Tilly visto che ritrova in lui un uomo capace di accettare le responsabilità, un uomo con cui è possibile consultarsi. Così Ottilie decide di inserirlo nell’azienda di famiglia e nel 1900 gli affida la gestione di tutta l’azienda che raggiunge dei risultati davvero importanti. Ad un certo punto però la vita sentimentale di Ottilie cambia, visto che la giovane baronessa si innamora del barone Philipp Von Brand.

Ottilie Von Faber: il divorzio dal Conte Alexander e il secondo matrimonio con Philipp von Brand

Con lo scoppiare della guerra il Conte Alexander è costretto a trasferirsi in Belgio lontano da Ottilie Von Faber: i due cominciano a non vedersi più come e questi lunghi mesi di separazione mettono a dura prova la coppia. “…Ho notato per un anno che i nostri sentimenti reciproci non sono più gli stessi” scrive Ottilie von Faber-Castell al conte Alexander in data 22/6/1916. Ad un certo punto la donna chiede il divorzio dal conte Alexander per essere libera di risposarsi col barone Philipp von Brand zu Neidstein. La contessa voleva solo “essere felice con lui … che ho imparato a conoscere molto bene in questo anno e mezzo” si legge in una lettera indirizzata ad Alexander in cui scrive “Caro Alexander, oggi vengo da te con una grande richiesta: lasciamo libera! … Nessuno sa quanto ho sofferto interiormente fino a quando non ho preso la decisione … per favore, fai questo sacrificio per me; poiché non dovrò e non potrò essere falsa … Ti ho dato un figlio, gestisci tutto per lui come prima, puoi farlo meglio di me”. Alla fine il Conte Alexander accetta di divorziare dall’amata Ottilie libera così di risposarsi con Philipp von Brand zu Neidstein.



© RIPRODUZIONE RISERVATA