Piedi al limite, il caso di Waylon Pullis/ Chi è il bambino con 12 dita

- Anna Montesano

Piedi al limite, su Real Time lo show si occupa del caso di Waylon Pullis. Ecco chi è il bambino con 12 dita dei piedi

piedi al limite
Piedi al limite su Real Time
Pubblicità

Piedi Al Limite potremmo definirlo come lo spin-off di Malattie Imbarazzanti. Il format, in onda in prima serata su Real Time, canale 31 del digitale terrestre, infatti, si dedica totalmente ai piedi. Il caso che verrà analizzato questa sera è quello di Waylon Pullis, un bambino di soli 2 anni nato con un problema ai piedi davvero unico nel suo genere. Come si scoprirà nel corso della puntata, il piccolo Waylon è infatti dotato di 12 dita dei piedi, 6 per piedino. Il team di Piedi Al Limite si occuperò dunque del caso e cercherà di risolvere una volta per tutte la cosa. Il problema del piccolo Waylon c’è sin dalla nascita: il bambino è nato proprio con 12 dita ma non pare abbia mai provato alcun tipo di fastidio o di dolore rilevante. I problemi seri però potrebbero arrivare nel corso della crescita.

Pubblicità

Waylon Pullis, il bambino con 12 dita dei piedi: bullizzato a 2 anni

Ad occuparsi del caso di Waylon Pullis nel corso della puntata di Piedi al limite in onda questa sera sarà la dottoressa Vincent. La preoccupazione maggiore è che il bambino possa avere delle difficoltà a camminare nel corso della crescita. È per questo i suoi genitori, Jessica e Kody, decideranno di giocare d’anticipo, chiedendo l’aiuto degli esperti del programma in onda su Real Time. I due genitori chiederanno infatti che si intervenga per eliminare le due dita in più. E non è tutto: Jessica e Kody sveleranno che, seppur così piccolo, Waylon ha già subito del bullismo. Sul web tante infatti le critiche per i piedini del bambino, alcune anche molto pesanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità