Pierdavide Carone annuncia il suo quarto disco CASA/ Sono passati 9 anni dall’ultimo

- Lucia Filardi

E’ un vero e proprio invito quello che fa Pierdavide Carone a chi ascolterà il disco CASA, è il risultato di un periodo di grandi cambiamenti.

Pierdavide Carone, album CASA
Copertina album CASA di Pierdavide Carone

Pierdavide Carone ha da poco annunciato il suo nuovo disco ”CASA” con un lungo post su Instagram. Nel quale specifica che sono intercorsi esattamente 3391 giorni tra il suo ultimo album del 2012 ”Nanì e altri racconti” a questo nuovo progetto. ”Tutto ciò che posso dire è che ho scelto di stare in silenzio, poi mi hanno messo in silenzio, poi ho detto le cose sbagliate, e ho cambiato casa, anzi 4, ma ho continuato a dire le cose sbagliate, così ho cambiato città, ci sono stati amori, ne conto 3 più di altri, finiti, infiniti, mai nati, intrecciati, in corso d’opera, ho ricominciato, piano piano, a dire le cose giuste”.

Aggiunge poi: ”Ho capito che non avrei mai più voluto smettere, ho visto il mio corpo ammalarsi e poi guarire, ho visto il corpo di mio padre ammalarsi e poi morire, mi sono dilaniato il cuore fino a convertirlo in lacrime dagli occhi cadute sull’asfalto, o in sorrisi sospesi nel vento, e ho capito che un cuore dilaniato non è più esposto, è solo più grande”. Ha scelto queste forti parole Pierdavide Carone per condividere con i suoi fan l’arrivo di un album tribolato, in cui non ci sono solo note ma, come ha detto il cantautore stesso, ”c’è il mio sangue”.

Disponibile dal 28 maggio ”CASA” di Pierdavide Carone

E’ un vero e proprio invito quello che fa Pierdavide a chi ascolterà il disco, ad entrare a casa sua ”per 34 minuti e 52 secondi”. Il quarto lavoro dell’artista è pubblicato da Artist First e arriverà a distanza di ben nove anni dall’ultimo. Ad aprile aveva pubblicato ”Buonanotte”, che adesso sappiamo essere il singolo di anticipazione di un album di dieci canzoni. Vede la produzione di Marco Barusso e Pierdavide Carone, ad eccezione di tre brani prodotti da Federico Nardelli e Giordano Colombo.

”CASA” è il risultato di un periodo di grandi cambiamenti, di dolorosi addii. Il titolo non rappresenta solo un luogo fisico ma può essere inteso come un concetto, può essere un cuore, può essere un abbraccio, può essere una famiglia, biologica o costruita. La casa può essere un’ancora di salvezza e a volte anche una zavorra. Sappiamo che all’interno del disco sono presenti ”Caramelle”, la collaborazione con i Dear Jack in cui viene affrontato il drammatico tema della pedofilia, e poi ”Forza e coraggio!”, canzone uscita lo scorso anno nata dall’esigenza di parlare di un momento di difficoltà che ha segnato la vita dell’artista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA