Pierluigi Diaco: “sono stupito”/ A Io e Te l’aneddoto su Madre Teresa e Papa Wojtyla

- Stella Dibenedetto

Giorgio e Petronilla, ospiti di Io e Te, raccontano a Pierluigi Diaco un racconto sull’incontro con Madre Teresa, avvenuto il giorno successivo all’attentato subito da Papa Wojtyla.

pierluigi diaco io e te min
Pierluigi Diaco a Io e Te

Giorgio e Petronilla, sposati dal 1963. Due figlie e quattro nipoti, raccontano la loro, lunga storia d’amore nello studio di Io e Te durante lo spazio dedicato alle storie d’amore. I due si sono incontrati giovanissimi: il padre di Petronilla aveva una macelleria accanto al magazzino in cui lavorava Giorgio. Figlia unica, per Petronilla non è stato facile vivere la sua storia d’amore. I due, però, sono poi riusciti a coronare il loro sogno e mentre raccontano il loro amore, Giorgio ha raccontato di aver portato Madre Teresa all’aeroporto di Fiumicino il giorno successivo a quello in cui Papa Giovanni Paolo II subì l’attentato in piazza San Pietro. “Mio fratello era l’accompagnatore ufficiale di Madre Teresa ogni volta che veniva a Roma. Una sera mi ha chiamato e mi ha detto che aveva la febbre e non avrebbe potuto accompagnare Madre Teresa a Fiumicino il giorno dopo. Mi sono alzato prestissimo e sono andato a prenderla con la mia auto. Era il giorno successivo a quello dell’attentato subito da Papa Giovanni Paolo II e lei ha pregato per tutto il tempo”, ha raccontato il signor Giorgio.

PIERLUIGI DIACO STUPITO DAL RACCONTO SU MADRE TERESA DI CALCUTTA

Giorgio porta nel cuore gli incontri con Madre Teresa di Calcutta.Lei appena salì in macchina disse di pregare per Papa Giovanni Paolo II. Ricordo che, in macchina, accesi la radio e c’era un giornalista che raccontava l’incontro con Madre Teresa di Calcutta. Questo era un giornalista che è poi diventato sacerdote“, racconta il signor Giorgio che ha poi incontrato Madre Teresa una “seconda volta per andare a cercare i poveri in giro per Roma. Eravamo in Via della Conciliazione. C’era una persona strana che non faceva avvicinare nessuno. Lei si mise là davanti e cominciò a parlare”, ricorda ancora Giorgio. “Sono emozionatissimo, non mi aspettavo che tu mi raccontassi una cosa così privata”, sono state le parole con cui Pierluigi Diaco ha poi ringraziato il proprio ospite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA