Pietro Mennea La freccia del Sud, Rai 1/ Miniserie sulla storia di un grande atleta

- Matteo Fantozzi

Pietro Mennea La freccia del sud in onda su Rai 1 oggi, 24 agosto, dalle 21:20. Nel cast Michele Riondino, Luca Barbareschi, Elena Radonicich. La diretta streaming

mennea freccia 2019 film 640x300
Pietro Mennea La freccia del sud

Pietro Mennea – la freccia del Sud

è una miniserie televisiva che racconta la storia di uno dei più grandi atleti della storia del nostro paese e non solo. Regia e sceneggiatura sono create da Ricky Tognazzi che nella scrittura si è fatto aiutare anche dalla moglie Simona Izzo e da Fabrizio Bettelli. Ancora una volta ci troviamo di fronte a un attore in grado di ricreare personaggi straordinari come Michele Riondino che avevamo visto di recente protagonista delle repliche de Il Giovane Montalbano. La miniserie era stata trasmessa per la prima volta alla fine di marzo del 2015 con una media di telespettatori sui sei milioni, ballando sul 22% dello share. Pietro Mennea – la freccia del Sud va in onda su Rai 1 in prima serata, clicca qui per seguire il tutto in diretta streaming su Rai Play.

Elena Radonicich nel cast del film

Tra le principali protagoniste di Pietro Mennea – la freccia del Sud figura l’attrice italiana Elena Radonicich nata a Moncalieri il 5 febbraio del 1985. La sua famiglia è composta da un papà italiano di origine però slave e tedesche mentre sua madre è italiana. Dopo aver completato gli studi al centro sperimentale di cinematografia di Roma inizia a lavorare nel mondo della recitazione esordendo nel 2008 nel film Il solitario diretto da Francesco Campanini. Nel corso degli anni sono state diverse il libro di successo in cui ha recitato tra le quali ricordiamo Tutti al mare, Italo, Banat – Il viaggio, Tutto parla di te, Metti una notte, Genitori quasi perfetti, Senza lasciare traccia, Fabrizio De Andrè – Principe libero e in tane serie tv tra cui Il commissario Montalbano.

Info e orario del film

Pietro Mennea – La freccia del sud

va in onda su Rai 1 prevede per la prima serata di oggi, lunedì 24 agosto, a partire dalle ore 21:20. Si tratta di un film televisivo realizzato in Italia nel 2015 con la regia gestita da Ricky Tognazzi il quale si è occupato anche della stesura del soggetto e della sceneggiatura in collaborazione con Simona Izzo e Fabrizio Bettelli. Le musiche della colonna sonora sono state composte da Paolo Vivaldi con la scenografia di Nello Giorgetti mentre nel cast figurano tra gli altri Michele Riondino, Luca Barbareschi, Elena Radonicich, Gianmarco Tognazzi, Lunetta Savino e Nicola Rignanese.

Pietro Mennea – La freccia del sud, la trama del film

In Pietro Mennea – La freccia del sud viene ripercorsa la straordinaria carriera di un’eccezionale sportivo italiano qual è stato Pietro Mennea. Nacque a Barletta in Puglia, il 28 giugno del 1950 per poi iniziare ad avvicinarsi al mondo dell’atletica grazie anche alla sua squadra Avis di Barletta. In questo film viene ripercorsa tutta la carriera straordinaria di questo corridore ed in particolare il racconto prende parte dai momenti che precedono la storica semifinale dei 100 metri piani alle olimpiadi di Mosca nell’anno 1980. La sua è stata una carriera di fama internazionale partendo dalle prime gare nazionali che all’epoca furono svolte da Pietro Mennea a Termoli. Già in questo primo approccio con il mondo dello sport dimostra che dispone di incredibile talento e di una forza fisica non comune tant’è che un famoso allenatore dell’epoca di nome Carlo decide di puntare forte su di lui. Lo seguirà in tutte le varie fasi della sua carriera ed in particolar modo lo sottoporrà ad un allenamento molto stressante che si svolgerà a Formia e che gli permetterà di prepararsi in maniera opportuna per il primo storico appuntamento della sua carriera ossia con le olimpiadi di Monaco di Baviera dove è riuscito a raggiungere un clamoroso terzo posto.

Tuttavia la sua carriera non è stata soltanto scandita da incredibili performance come ad esempio il record mondiale dei 200 metri piani, ma lo vedrà anche affrontare alcune delusioni che metteranno in dubbio il proseguo della sua attività sportiva come nel caso delle Olimpiadi di Montreal 1976. Una incredibile storia che ricalca la voglia degli italiani di farsi valere a livello mondiale mettendo in primo piano la ferma volontà di emergere.

Video, il trailer del film



© RIPRODUZIONE RISERVATA