Pinerolo, autobus in fiamme: paura tra studenti/ Video, inchiesta su caso incendi

- Silvana Palazzo

Pinerolo, un autobus pieno di studenti va in fiamme: paura a bordo, video. Intanto la Procura di Torino indaga sul caso incendi sui mezzi pubblici

incendio pinerolo yt.png
Incendio su autobus a Pinerolo

Paura a Pinerolo, dove un autobus pieno di studenti ha preso fuoco mentre viaggiava. È successo nella mattinata di oggi, martedì 28 maggio, quando sul mezzo Gtt che fa servizio sulla linea extraurbana c’era molta gente. Intorno alle 7 sono divampate sul retro del vano motore del bus delle fiamme. L’autobus in quel momento era davanti al negozio di Fai-da-Te Prealpina di Roletto. Panico sull’autobus, ma l’autista è riuscito a far scendere i passeggeri prima che qualcuno restasse intossicato. Per domare l’incendio è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Un altro mezzo dello stesso tipo era andato a fuoco il 21 maggio a Beinasco. In quel caso però l’autista era riuscito a spegnere il principio di incendio con l’estintore. Il bus era stato immatricolato 18 anni fa, nel 2001. Questi sono solo gli ultimi due episodi di un fenomeno che ha portato la procura di Torino ad aprire un’inchiesta giudiziaria.

PINEROLO, AUTOBUS IN FIAMME: PAURA TRA STUDENTI

Si sta dunque indagando sugli incendi sui mezzi pubblici del Gruppo torinese trasporti (Gtt). Il fascicolo era stato aperto già a gennaio dopo che diversi mezzi in servizio avevano preso fuoco, più o meno con la stessa modalità e a distanza di tempo ravvicinata. Molti degli scioperi indetti dal sindacato Ugl in questi mesi hanno avuto come motivazione principale la gestione di sicurezza e manutenzione degli autobus. Stando a quanto riportato da TorinoToday, le fiamme sono divampate quando il mezzo era sopraggiunto nei pressi del centro commerciale, sull’ex statale 589. A bordo del mezzo c’erano una ventina di ragazzi che stavano andando a scuola a Pinerolo. Sul posto sono subito accorsi i vigili del fuoco, che hanno spento le fiamme scoppiate nel vano motore. Non ci sono stati fortunatamente né feriti né intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Pinerolo per verificare l’accaduto. Le indagini dovranno fare chiarezza sull’accaduto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA