Pink: “Il Covid esperienza terrificante”/ “Combattere con mio figlio di 4 anni..”

- Stella Dibenedetto

Pink racconta la lotta contro il covid, combattuta insieme al figlio di quattro anni, svelando di aver vissuto l’esperienza più terrificante della sua vita”.

pink min 640x300
Fonte Instagram

Pink è tra le tantissime persone che, nel mondo, hanno combattuto contro il covid. L’artista è stata contagiata dal virus insieme al figlio di quattro anni ed oggi che l’incubo è finito ha raccontato la paura vissuta in quel periodo in una lunga intervista rilasciata ai microfoni Mark Wright di ‘Heart Radioshow’. La cantante non ha nascosto le proprie fragilità svelando di aver temuto anche di non poter rivedere la figlia Willow Sage che non è stata contagiata dal virus così come il marito Carey Hart. “E’ stato talmente brutto che ho riscritto il mio testamento” – ha spiegato una commossa Pink che ha definito la battaglia contro il covid “un’esperienza terrificante”. A rendere le cose più difficili è stato il contagio del figlio di soli quattro anni come aveva già scritto a maggio 2020 annunciando sui social di essere stata contagiata dal covid.

Pink e la lotta contro il covid: “Ho riscritto il mio testamento”

Da mamma, Pink ha avuto paura di non avere molto tempo di parlare con sua figlia Willow da cui è stata lontana per evitare ogni rischio di contagio. “Ho chiamato la mia migliore amica e le ho detto: ‘Ho solo bisogno che tu dica a Willow (la figlia, ndr) quanto la amo. E ‘stato davvero spaventoso, come genitore, pensi: ‘Cosa lascio a mio figlio? Cosa sto insegnando loro? Ce la faranno in questo mondo? E cosa devo dire loro se questa è l’ultima volta che posso dirgli qualcosa?”’, ha detto ancora la cantante mostrando la propria fragilità al pubblico. La paura di non avere il tempo di lasciare ai figli ciò che avrebbe voluto ha spinto la cantante anche a riscrivere il testamento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA