Pink Kandy, chi è?/ La cam-girl “seduce” Paolo Brosio a Live Non è la D’Urso!

- Anna Montesano

Pink Kandy, chi è la cam-girl ospite a Live non è la D’Urso? Seduce Paolo Brosio con i suoi spettacoli a tema cosplay

pink kandy paolo brosio
Pink Kandy e Paolo Brosio

Anche questa sera, la parte finale di Live non è la D’Urso si occupa di aspetti un po’ piccanti. La nudità e la sessualità sono al centro dell’ultimo match che vede tra gli ospiti anche Pink Kandy. Chi è? Si tratta di una cam-girl, ovvero di una ragazza che si spoglia davanti alla web cam in cambio di denaro versato da clienti che vogliono assistere allo spettacolo. Pink Kandy svela però di essere una ragazza come tutte le altre, laureata in psicologia “Ma attualmente questo di cam-girl è il mio lavoro”, ammette nello studio di Barbara D’Urso. Particolarmente incuriosito da lei è Paolo Brosio. Ancora ospite della D’Urso, il giornalista ammette di essere un po’ in difficoltà di fronte a tutte le bellezze ospitate da Barbara questa sera.

Pink Kandy, la cam-girl mjostra il suo lavoro a Live non è la D’Urso

Paolo Brosio è incuriosito soprattutto da Pink Kandy, di cui ammette di conoscere anche il tipo di lavoro svolto. Le telecamere di Live sono andate fino a casa della ragazza, dove Pink Kandy mostra come avvengono i suoi spettacoli, con tanto di sex toys. In studio ci si chiede perché una ragazza laureata in psicologia faccia questo lavoro, lei però tiene a chiarire che non è stata una seconda scelta: “Non lo faccio perché non ho trovato lavoro, – ammette – lo faccio volentieri, sono innamorati di questa cosa!” Sottolinea inoltre di essere una grande appassionata di cosplay, infatti tutti i suoi spettacoli sono in costume e, per questo,k particolarmente apprezzati dal suo pubblico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA