Pippo Inzaghi perde portafoglio a Benevento/ Fortuna lo bacia: 56enne lo trova e…

- Davide Giancristofaro Alberti

Pippo Inzaghi ha perso il portafoglio in un parcheggio di un supermercato, ma una signora onesta l’ha ritrovato e l’ha consegnato ai carabinieri

Benevento Inzaghi
Probabili formazioni Serie B, 20^ giornata (Foto LaPresse)

Disavventura con il lieto fine per l’allenatore del Benevento, nonché campione del mondo 2006, Pippo Inzaghi. L’ex bomber di Milan, Juventus, Atalanta e Piacenza, ha perso il portafoglio con all’interno un bel po’ di soldi. Superpippo lo ha smarrito nel parcheggio di un supermercato nel Sannio, e fortunatamente per lui, a ritrovarlo, è stata una donna decisamente onesta: quando ha infatti visto l’oggetto per terra, non ci ha pensato due volte e lo ha portato immediatamente dai carabinieri della compagnia locale. Solo dopo, la signora, una 56enne originaria proprio di Benevento, ha scoperto che il portafogli apparteneva appunto a Inzaghi, allenatore della squadra locale. L’ex centravanti rossonero lo aveva perso nel parcheggio del supermercato di via Pietro Nenni nella giornata di martedì. All’interno, oltre ai soldi, anche i documenti, quindi carta d’identità, patente, codice fiscale e via discorrendo: una bella grana dover rifare tutto.

PIPPO INZAGHI E IL PORTAFOGLIO: LO SPAVENTO E’ DURATO SOLO POCHE ORE

Fortunatamente per lui lo spavento è durato soltanto poche ore, visto che la donna lo ha consegnato ai militari che a loro volta hanno avvisato Superpippo, che è così potuto rientrare in possesso dei suoi oggetti personali. Una stagione fantastica quella di Inzaghi sulla panchina giallorossa, con la squadra beneventana già ribattezzato il “Benevento dei record”. Attualmente, infatti, la compagine sannita si trova in vetta alla classifica della cadetta, in primissima posizione a quota 46 punti, a ben 12 di distanza dalla seconda che insegue, il Pordenone. Solamente una sconfitta per la squadra di Inzaghi negli scorsi 19 turni, con l’aggiunta di 14 vittorie e quattro pareggi. Per gli addetti ai lavori, il Benevento, a meno di clamorosi colpi di scena, sembra destinato ad una promozione in Serie A agevole, ma non ditelo ad alta voce davanti a Inzaghi…



© RIPRODUZIONE RISERVATA