Pittbull attacca due bimbi e una donna in un parco: morsi e ferite/ Caccia a 3 uomini

- Davide Giancristofaro Alberti

La polizia è alla ricerca di tre uomini dopo l’attacco di un cane di razza Pitbull in un parco di Londra: due bimbi di 9 e dieci anni, e la loro mamma, sono stati azzannati

pitbull 2018 pixabay 640x300
(Pixabay)

Tre uomini sono attualmente ricercati a Londra dopo che il loro cane, di razza pitbull, ha aggredito una donna e i suoi due figli piccoli durante la domenica di Pasqua. Il gruppo si stava godendo un pomeriggio all’aria aperta, con i bimbi che stavano partecipando ad una caccia alle uova, quando è stato appunto aggredito selvaggiamente da un cane lasciato libero. Ad avere la peggio, la donna e una bimba di nove anni, con dei morsi profondi, mentre il bimbo di 10 anni se “’l’è cavata” solo con un morso sul braccio. L’aggressione è avvenuta di preciso in quel di Bushy Park, ad Hampton e stando al padre, rimasto illeso, si è trattato “dell’esperienza più orribile della mia vita.

“Eravamo vicini al Sandy Lane Gate – ha raccontato al Daily Mail raccontando l’aggressione del pitbull ai suoi bimbi e alla moglie – vicino alla pista BMX. C’era un gruppo di uomini seduti sugli alberi con tre cani, che fumavano cannabis. I miei figli stavano solo cercando le uova sugli alberi quando è apparso un cane e ha sbranato mia figlia. L’ho visto al rallentatore: è andata nel panico e il cane ha iniziato a morderla”. Quindi l’uomo ha continuato il suo racconto: “Mia moglie si è messa tra mia figlia e il cane e si è presa un morso sulla mano. Ho provato a far allontanare il cane a calci ma poi ha inseguito mio figlio”.

PITBULL MORDE DUE BIMBI E UNA DONNA: “HA INCOLPATO I MIEI FIGLI…”

In seguito è intervenuto in proprietario del pitbull che dopo aver bloccato l’animale se l’è presa con i bimbi: “Ha cercato di incolpare i nostri figli per la corsa – ha continuano l’uomo – ma i bambini meritano tutto il diritto di correre in un parco senza essere sbranati da un cane feroce”. Secondo quanto sostenuto dal padre, la figlia sarebbe morta se fosse stata più piccola, giustamente sotto choc dopo la feroce aggressione. Nel frattempo è scattata la caccia all’uomo, visto che dopo l’accaduto il padrone del cane insieme ad altre due persone, si è dato alla macchia: “La polizia sta cercando di parlare con tre maschi coinvolti nell’attacco di un cane – l’appello delle forze dell’ordine – che ha causato gravi ferite alle vittime a Bushy Park la domenica di Pasqua del 4 aprile intorno alle 17:30”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA