Pixel 6 Pro/ Angolo destro superiore non più stondato, Google fa infuriare gli utenti

- Danilo Aurilio

Problema molto particolare agli angoli del Pixel 6 Pro. Ad un certo punto un angolo nello specifico ha smesso di essere stondato. La reazione di Google fa molto discutere

Google
Google (LaPresse)

Un problema molto bizzarro per quanto riguarda il Pixel 6 Pro negli angoli del telefono. Angoli stondati su tutto lo smartphone, ma che tutto ad un tratto smettono di esserlo prendendo tutt’altra forma su uno degli angoli. Sui social più famosi sembrerebbe un problema molto discusso e ammettiamo che è anche abbastanza particolare.

Di cosa stiamo parlando quindi? In particolare nell’angolo nella parte superiore, a destra, è possibile notare una forma diversa rispetto agli altri tre angoli, qual è stata la reazione di Google visto le numerosissime segnalazioni da parte degli utenti? Entriamo nello specifico.

Pixel 6 Pro: il problema degli angoli stondati e la reazione di Google

Stando a quanto scritto nei precedenti paragrafi, puntualizziamo che di questo problema sul Pixel 6 Pro, su Reddit, se ne parla già da un paio di mesi e sembra che ad oggi, Google, non abbia né riconosciuto, né corretto il problema in nessun modo e gli utenti quindi hanno deciso di portare il telefono in riparazione.

Stando alle loro dichiarazioni rilasciate su Reddit, sembra che il problema venga riparato in garanzia e quindi senza la necessità di aggiungere una somma di denaro per risolverlo. Il problema lo si ha anche quando lo smartphone non subisce colpi o danni da terzi di nessun tipo, l’angolo destro del dispositivo, a un certo punto, ha smesso di essere stondato.

Sembra che il tutto sia di natura software, per seguire la naturale forma di tutto lo schermo, ma neanche un riavvio o aggiornamenti di vario tipo sul sistema hanno risolto il problema.

Per quanto ne possiamo sapere, il problema sul Pixel 6 Pro può essere di natura hardware. Visto che i casi che sono stati segnalati sono tutti di diversa specie, non sembra che il problema sia ricondotto da una versione specifica del sistema operativo Android. Quindi qualora fosse successo anche a voi, sappiate che non siete gli unici.







© RIPRODUZIONE RISERVATA