Pokemon Go: oggi il Community Day/ E l’1 giugno server offline per la prima volta

- Davide Giancristofaro Alberti

Pokemon Go: una giornata speciale quella di oggi, in quanto è il Community Day dedicato a Seedot. Attenzione anche ai server offline

pokemon_go_smartphone_gioco_chiesa_lapresse_2017
(foto LaPresse)

Oggi domenica 24 maggio 2020 è una giornata molto speciale per tutti gli amanti dei Pokemon, visto che si tiene il “Pokemon GO Community Day”, l’evento dedicato a tutti i videogiocatori del famoso game mobile firmato Nintendo. Come si può evincere dalle numerose info pubblicate online, la giornata di oggi è dedicata a Seedot, Pokémon Pigna della Terza Generazione di Hoenn, e l’evento è scattato alle ore 11:00 di questa mattina e durerà fino alle 17:00. Per il grande evento verrà rilasciata la versione cromatica di Seedot, cosiddetta Shiny, mentre sono previsti dei bonus speciali come ad esempio tripli punti esperienza da cattura, tutti i Seedot evoluti in Shiftry impareranno la mossa “Semitraglia”, e le esche dureranno ben tre ore e non solo 30 minuti. Se voleste quindi passare una giornata all’insegno dei Pokemon, potrete approfittare del bel tempo ricordando però mascherine e distanziamento sociale.

POKEMON GO, SERVER OFFLINE DALLE ORE 20:00 DI LUNEDI’ 1 GIUGNO

Intanto Niantic Games ha fatto sapere che spegnerà temporaneamente i server di Pokemon Go per una giornata di manutenzione straordinaria. La data prevista è quella del prossimo 1 giugno 2020, e in Italia i server verranno messi in down dalle ore 20:00 fino alle ore 3:00 del 2 giugno, martedì. Ovviamente, durante questo lasso di tempo della durata di sette ore, i videogiocatori non potranno utilizzare Pokemon Go, ma gli sviluppatori pare siano intenzionati ad introdurre importanti novità tali appunto da giustificare lo spegnimento dei server. Da quando Pokemon Go è stato lanciato, nel 2016, Niantic non aveva mai “spento” il proprio gioco, e qualsiasi modifica o novità introdotta, era stata sempre gestita online. La scelta dell’orario deriva dal fatto che durante quella fascia sono meno i giocatori che si connettono rispetto ad esempio al pomeriggio o al mattino. Niantic ha comunque assicurato che, indipendentemente dalle modifiche introdotte, i dati salvati non andranno assolutamente persi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA