GOVERNO/ Letta, l’esecutivo ha brevi prospettive. Il Pd prepara mozione di sfiducia

- La Redazione

Mozione di sfiducia in arrivo, minacce di ritiro delegazione da parte di Fli: governo agli sgoccioli?

BerlusconiArrabbiatoR400-1
Silvio Berlusconi (Imagoeconomica)

Il Pd, tramite il segretario Bersani, fa sapere che è partita la raccolta delle firme di sfiducia, mentre il finiano Granata annuncia “domani via la nostra delegazione dal governo”.

Ma la bordata forse più inquietante arriva da un esponente del governo, il sottosegretario alla presidenza del consiglio Gianni Letta: “Le prospettive di vita del governo sembrano essere brevi”. Sembra arrendersi alle circostanze: “Questo governo che rappresento pro tempore ha prospettive molto più brevi del 2020, e in queste ultime ore sembrano restringersi non ad anni ma a periodi e misure di tempo più contenuti”.

Il Pd ha cominciato la raccolta di firme per la mozione di sfiducia all’esecutivo. A dare la notizia è il segretario del Pd Pier Luigi Bersani, arrivando all’assemblea nazionale dell’Anci. "Stiamo raccogliendo le firme, poi vedremo tempi e modi dell’iniziativa. Il nostro obiettivo è di rendere evidente e formale la crisi. Abbiamo affidato ai nostri capigruppo, che se ne intendono, il compito di trovare i percorsi e le tecniche migliori per arrivare a questo obiettivo. Intanto, però, abbiamo cominciato a raccogliere le firme".



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori