GOVERNO/ Berlusconi: non mi dimetto, avremo la fiducia. Ho il 56% dei consensi

- La Redazione

Berlusconi e i nuovi sondaggi di gradimento sul premier

berlusconi_mitra_R375
Immagine d'archivio

BERLUSCONI: NON MI DIMETTO – Silvio Berlusconi da Lisbona torna sulle vicende nazionali: “Non mi dimetto. Avremo la fiducia, sono al 56% dei consensi e sono il numero uno in Europa”.

Risponde così il premier alle voci di un governo sempre più in crisi, sempre più diviso, soprattutto dopo l’esplosione del “caso Cargagna”, il ministro per le Pari Opportunità sta infatti valutando l’addio al Pdl e al Governo Berlusconi a causa degli attacchi ricevuti da diversi esponenti del partito.

“Vinceremo anche senza Fini – ha proseguito Berlusconi -. Se otterremo la fiducia continueremo a governare altrimenti nulla potrà opporsi al ritorno dagli elettori e, in base ai sondaggi disponibili, avremo un’ottima affermazione sia alla Camera che al Senato anche con un’alleanza di vero centrodestra, senza Fini”.

"Non punto a 2-3 voti, ma a una maggioranza forte per governare". Sul caso del ministro Carfagna il premier ha poi dichiarato: "Non mi fa tribolare".

"E’ una cosa a cui non annetto particolare difficoltà – ha concluso Berlusconi -. Semmai, mi ha fatto stropicciare gli occhi il fatto che i principali giornali italiani nel giorno dell’approvazione della Finanziaria e di questo storico vertice della Nato abbiano titolato a piena pagina sulla signora Carfagna. E finiamola qui".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori