GOVERNO/ Battuto due volte alla Camera. Fli ha votato con Pd, Idv e Udc

- La Redazione

Il governo è stato battuto, per due volte, alla Camera. Fondamentale il sostegno all’opposizione di Fli.

senato1R400
Foto Imagoeconomica

Il governo è stato battuto, per due volte, alla Camera. Fondamentale il sostegno all’opposizione di Fli.

La maggioranza è stata ancora una volta battuta alla Camera, sulla votazione a scrutinio segreto su un emendamento del Pdl alla ratifica di un protocollo dell’Unione europea che prevede, tra le altre cose, che i seggi spettanti all’Italia passino da 72 a 73. Il seggio viene assegnato secondo la logica del resto più alto. Quindi all’Udc. Il Pdl, invce, chiedeva, con il proprio emendamento, che fosse assegnato secondo una nuova redistribuzione del voto.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

Dopo che è stato respinto l’emendamento, la maggioranza ha dato indicazione di votare contro l’articolo nel suo complesso . Tuttavia, l’articolo è passato con 292 sì, 250 no e un astenuto. Anche questa volta il voto è stato a scrutinio segreto. Per battere la maggioranza alla Camera si è reso necessario il vot0, oltre che del Pd, dell’Italia dei Valori e dell’Udc, di quello di Fli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori