ROTTAMATORI DEL PD/ Applausi contro i fischi dei sostenitori di Bersani. Le due anime del PD

- La Redazione

Fischi e applausi tra le due anime del PD

MATTEORENZI_R400

Fischi e applausi. Si sono svolte oggi in contemporanea le assemblee dei circoli nazionali del Pd e quella dei “rottama tori del PD”, guidata dal sindaco di Firenze Matteo Renzi. Mentre Pierluigi Bersani nel primo caso lanciava l’infuocata “spallata” al governo Berlusconi annunciando tra l’altro una manifestazione di piazza per l’11 dicembre, la platea lanciava fischi nutriti in direzione dei rottama tori, gli stessi rottama tori applaudivano i loro colleghi riuniti a Roma.

Un applauso fragoroso in risposta ai fischi dell’assemblea dei circoli, ”perché questo è il nostro stile” e l’invito a Bersani perché venga a Firenze, ma anche un segnale preciso: ”Il Pd deve smettere di guardarsi l’ombelico e provare a lanciare il cuore oltre l’ostacolo”. Ecco il messaggio lanciato dall’assemblea “Prossima fermata Italia” riunita alla Stazione Leopolda di Firenze.

I fischi sono giunti quando Bersani ha parlato proprio di loro, dicendo di stare bene attenti a non cercare di dividere il partito. “Vorrei che a queste due bordate di fischi – ha detto Renzi dal palco – rispondessimo con un forte applauso, tanti sorrisi, un abbraccio a distanza alle assemblee dei circoli del Pd e auguri di buon lavoro a Bersani. Questo è il nostro stile”. E’ seguito il fragoroso applauso della platea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori