G8 MADDALENA/ Avviso di garanzia per Bertolaso, Berlusconi rifiuta le dimissioni

- La Redazione

Guido Bertolaso, capo della Protezione civile, è stato raggiunto da un avviso di garanzia nell’ambito di un’inchiesta sui lavori del G8 alla Maddalena. Bertolaso ha rimesso tutti gli incarichi al premier Silvio Berlusconi, che però ha voluto ribadire totale fiducia, respingendo così le dimissioni

BerlusconiBertolaso_R375

Guido Bertolaso, capo della Protezione civile, è stato raggiunto da un avviso di garanzia nell’ambito di un’inchiesta sui lavori del G8 alla Maddalena. Bertolaso ha rimesso tutti gli incarichi al premier Silvio Berlusconi, che  però ha voluto ribadire totale fiducia, respingendo così le dimissioni: «Sono convinto che Bertolaso potrà chiarire ogni cosa. Mi sembra che ci sia lo sport nazionale di andare a deprimere chi fa il bene del Paese».
«Chiederò al pubblico ministero che si sta occupando dell’indagine di procedere al più presto al mio interrogatorio – ha detto Bertolaso – così da poter fornire tutte le informazioni in mio possesso. Abbiamo assicurato al personale della Polizia Giudiziaria pieno supporto, consegnando tutti i documenti in nostro possesso e ribadisco ancora una volta la più totale fiducia nell’operato della magistratura. Mi sono sempre definito un servitore dello Stato e, come sempre, rimango a disposizione del mio paese».
In mattinata Angelo Balducci, 62 anni, era stato arrestato. Balducci era incaricato dell’attuazione delle opere per il G8 alla Maddalena. Oltre a Balducci sono finite in manette altre tre persone e dieci sono indagate. Tra i reati contestati agli arrestati l’abuso d’ufficio e la corruzione.

Il procuratore di Firenze Giuseppe Quattrocchi ha dichiarato: «Sono stati ravvisati, come è scritto nell’ordinanza, gravi indizi di colpevolezza che riguardano fattispecie corruttive relative agli appalti di alcune grandi opere che sarebbero stati assegnati nel quadro di uno scambio di favori tra dirigenti dello Stato preposti agli uffici interessati e privati imprenditori».
Per ospitare il G8 nel 2009 alla Maddalena sono stati spesi in meno di un anno fondi pubblici per 327 milioni di euro.
Non si sono fatte attendere, ovviamente le reazioni politiche su questa vicenda. Il segretario del Pd Pier Luigi Bersani ha parlato di un "fatto grave", da chiarire al più presto, mentre Castelli (Lega Nord) ha accusato la magistratura di colpire "una delle strutture più efficienti del Paese".



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori