YOUTUBE ELEZIONI/ “Muoia signora!”: il video manipolato su Mercedes Bresso, pubblicato su Beppegrillo.it

- La Redazione

 Cosa non si inventa per gettare fango sul nemico. Trattandosi di Beppe Grillo, poi, il concetto di nemico ha un campo di applicazione vasto, quasi spropositato.

beppegrilloR375_2apr09

Cosa non si inventa per gettare fango sul nemico. Trattandosi di Beppe Grillo, poi, il concetto di nemico ha un campo di applicazione vasto, quasi spropositato. Che copre, più o meno, l’intero arco costituzionale, premier, ministri, deputati, senatori e presidente della Repubblica. Tutti, escluso Di Pietro. Ci sono, poi, i governatori di Regione, pure loro, secondo Grillo, per la maggior parte inetti, corrotti, inadatti e malavitosi. Tra questi, Mercedes Bresso, la candidata in carica alla presidenza della regione Piemonte. Per screditare la quale, Beppe Grillo non si è fatto scrupoli a pubblicare sul proprio sito un video falso.

Nel video tratto da youreporter.it, una manipolazione, un gruppo di No Tav accoglie il presidente Bresso all’uscita da un incontro politico. Tra i manifestanti spicca un’anziana signora che dice, riferita alla Bresso: «Io muoio con l’angoscia di vedere la mia Valle distrutta, con l’angoscia muoio». E Mercedes Bresso, colta – così appare dal video – da un raptus di cinismo le ripsonde: «Muoia signora».

Ecco la discalia del video pubblicato ieri sera dal sito di Beppe Grillo

La Bresso è andata ad Avigliana, in Val di Susa. In una sala comunale ha parlato di fronte a venti persone. All’uscita ha incontrato un gruppo di cittadini No TAV. Li ha trattati dall’alto in basso e con disprezzo. Attila-Bresso poteva permetterselo, era attorniata da gente in giacca-cravatta-braccia-conserte-pancia-in-fuori stile gerarchi e circondata dalle Forze dell’Ordine. Un’anziana signora di ottanta anni le ha detto: “Io muoio con l’angoscia di vedere la mia Valle distrutta, con l’angoscia muoio…”. La Bresso ha risposto. “Muoia signora”.


Beppe Grillo pubblica sul proprio sito il video in cui Mercedes Bresso augura la morte alla nonnina. Poche ore dopo, tuttavia, in rete appare un’altra versione. Questa volta il video non è manipolato e si sente chiaramente che, in realtà, la Bresso risponde alla signora «Non muoia signora».

 – Youreporter, non appena si accorge dell’errore e comprende la manipolazione, decide di disattivare il video, con la conseguente eliminazione anche in quello di Beppe Grillo. In seguito a minacce di querela da parte del comitato elettorale di Mercedes Bresso, il blog di Beppe Grillo pubblica il video di youtube con entrambe le versioni, quella manipolata e quella originale. E, a commento didascalico del video, ancora una volta il medesimo del precedente video manipolato. Con la solita spiegazione:

 

“Io muoio con l’angoscia di vedere la mia Valle distrutta, con l’angoscia muoio…". La Bresso ha risposto. "Muoia signora".

 

PER IL VIDEO DI YOUTUBE CHE MOSTRA LA SEQUENZA MANIPOLATA IN CUI MERCEDES BRESSO AUGURA LA MORTE ALL’ANZIANA, E LA SEQUENZA ORIGINALE, CLICCA SULSIMBOLO >> QUI SOTTO

 GUARDA IL VIDEO 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori