CONFERENZA STAMPA VERDINI/ Video – Bagarre durante la conferenza. La rissa tra Ferrara, la Fusani e Stracquadanio

- La Redazione

Nel corso della conferenza stampa show di Denis Verdini  non sono mancati momenti di tensione.

ferrara-urlaR375

Nel corso della conferenza stampa show, in cui Denis Verdini ha risposto puntualmente ad ogni domanda, dichiarandosi innocente su tutta linea per i fatti legati alla “P3”, dicendosi dispiaciuto per l’atteggiamento di Fini, che non ha difeso nessuno, e oltraggiato per quello di Bocchino che «in circostanze analoghe, quando per lui fu presentata una richiesta d’arresto, fu difeso da tutto il Pdl», non sono mancati momenti di tensione. Al centro della bagarre, una domanda della Fusani, giornalista, dell’Unità, circa il versamento di un assegno.

La tensione è salita alle stelle quando Claudia Fusani ha chiesto a Verdini di render conto di alcuni assegni versati per il Giornale di Toscana. La giornalista chiede dettagli, ma Giorgio Stracquadanio, deputato del Pdl seduto in prima fila, inveisce: «Signora sta dicendo una montagna di caz….!».Immediata la risposta della cronista, che urlando a gran voce replica: ‘Le caz…. le dirà lei, tenga a posto le parole». Verdini tenta di sedare gli animi. La Fusani sta per riprendere con le domande, quando è il direttore del Foglio, Giuliano Ferrara, presente alla conferenza a inferocirsi: «Adesso basta – urla alzandosi in piedi – perché non chiedete a lei come mai è passata da Repubblica all’Unità in condizioni ancora da chiarire?! La Fusani che dà lezioni di moralità! Siamo in uno Stato di polizia!», attacca mentre abbandona l’aula.

Leggi anche: SCENARIO/ Ecco come Berlusconi licenzia Fini e la manovra, di L. Icini

Leggi anche: SCENARIO/ L’ultima idea del Cavaliere per resistere a Tangentopoli 2, di A. Fanna

 

Immediata la solidarietà alla giornalista di alcuni esponenti del Pd, tra cui Laura Gravini, capogruppo del Pd in commissione Antimafia: «Voglio esprimere la più totale solidarietà a Claudia Fusani, giornalista seria e rigorosa de L’Unità. L’aggressione che ha subito durante la conferenza stampa di Denis Verdini è la prova lampante dell’insofferenza verso l’informazione democratica da parte di questa destra che vuole imporre, non a caso, i bavagli alla stampa per garantirsi impunità e potere», ha dichiarato. Le fa eco Anna Finocchiaro, presidente dei senatori del Pd, che afferma: «Voglio esprimere, a nome mio personale delle senatrici e dei senatori del gruppo del Pd, la solidarietà a Claudia Fusani fatta oggetto di pesanti attacchi personali da parte di esponenti del Pdl durante la conferenza stampa di Denis Verdini». Sul fronte opposto, è lo stesso Stracquadanio a tornare sulla vicenda, annunciando l’intenzione di rivolgersi «all’ordine dei giornalisti, registrazione della conferenza stampa alla mano, perché riesamini come mai una persona tanto ignorante abbia superato l’esame o se sia stata raccomandata e per quali meriti. Senza tralasciare il fatto che la giornalista Fusani è stata licenziata da Repubblica e invece di venire radiata dall’ordine come avrebbe meritato è stata assunta dall’Unità». Secondo il deputato del Pdl inoltre, la Fusano non «conosce i meccanismi elementari del funzionamento di un qualunque conto corrente e parla pretendendo di avere ragione negando fatti noti a chiunque».

 

GUARDA IL VIDEO 

 

 

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori