GIANFRANCO FINI INTERVENTO/ Domani il discorso del leader di Fli alla festa di Mirabello

- La Redazione

Domani 5 settembre Gianfranco Fini pronuncerà un discorso alla Festa del Tricolore di Mirabello

fini_R375

Gianfranco Fini è atteso domani alla Festa del tricolore di Mirabello. C’è attesa per il discorso che il leader di Fli pronuncerà alle 18, discorso che verrà trasmesso in diretta su Sky a partire appunto dalle ore 18 circa. Proprio in queste ore infatti Silvio Berlusconi è tornato a parlare di maggioranza, rivolgendosi anche agli uomini di Fini.

“Il sostegno della maggioranza – ha detto il presidente del consiglio – è stato fondamentale per l’azione di governo. Solo grazie a questo sostegno infatti, abbiamo già potuto realizzare una parte consistente del programma proposto agli italiani e consacrato dalla maggioranza degli elettori. Sarebbe imperdonabile che per puri interessi personali e di parte questo sostegno venisse meno tradendo il mandato e la fiducia degli elettori. Se proprio dovesse succedere torneremo dagli elettori che sapranno bene a chi dare il loro voto. Ma sono sicuro che questo non succederà”.

Ai finiani in particolare, Berlusconi ha detto: “Tutti i nostri parlamentari che, avendo prima deciso di fare parte di un nuovo gruppo, dovessero per senso di responsabilità e per lealtà nei confronti degli elettori che li hanno votati, decidere di restare nel gruppo del Pdl, tutti, nessuno escluso, potranno contare sulla nostra amicizia, sulla nostra solidarietà e lealtà, anche nel momento della formazione delle liste elettorali”.

A questo punto la parola passa a Gianfranco Fini che nel discorso di domani sicuramente risponderà a Silvio Berlusconi. Alla Festa di Mirabello, vecchia festa della destra missina, voluta circa trent’anni fa da Almirante, non tutti sono contenti dell’arrivo di Fini. La vedova Almirante per prima, che ha definito l’arrivo del presidente della camera “una provocazione”: “Lo considero un’offesa alla memoria di mio marito e alla coscienza delle persone di destra che hanno consentito a Fini di arrivare dov’è arrivato. Vuole sapere la verità? Mi fa pena".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori