NUOVO PDL/ “Italia”: così Berlusconi ribattezza il partito. Pronto il logo

- La Redazione

Il Pdl potrebbe cambiare nome e chiamarsi, semplicemente, Italia.

partitoitaliaR400

Il Pdl potrebbe cambiare nome e chiamarsi, semplicemente, Italia.

E’ una marcia indietro. O un passo in avanti, dipende dai punti di vista: da Forza Italia, al Popolo della Libertà, per tornare al partito delle origini. Ma senza il “Forza”. Il nuovo partito di Berlusconi, come ha anticipato l’agenzia di stampa Dire, potrebbe infatti chiamarsi semplicemente “Italia”.

Senza aggiunte e orpelli. Così, evocativo e asciutto al contempo, lontano dagli slogan da Biscione cui eravamo abituati, tanto apprezzati – un tempo – dal Cavaliere ed ora, dicono, egualmente divenuti insopportabili. Non ci sarà, accanto al temine “Italia” l’aggettivo ”popolari” né l’esclamazione “Viva”. Il logo ricorda, invece, quello del Pdl: sfondo blu e scritta grande in bianco con, sotto, un striscia tricolore e “Berlusconi presidente”.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

 
Il premier lo avrebbe già visionato e avrebbe dato il via libera. Secondo l’agenzia Dire alcuni sondaggisti avrebbero valutato positivamente l’ipotesi. «Abbiamo detto che ne parleremo. Nulla è escluso, ma non è stata presa nessuna decisione ufficiale» ha, tuttavia, precisato il coordinatore del Pdl Ignazio La Russa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori