ROMA/ Totonomine: Alemanno offre a De Palo (Acli) l’assessorato ai Servizi Sociali

- La Redazione

Alemanno ha proposto al presidente delle Acli romane la delega ai Servizi Sociali. In queste ore De Palo sta valutando la proposta

Acli

ROMA – TOTONOMINE ALEMANNO – DE PALO (ACLI)  ASSESSORE ? – Continua a impazzare il totonomine per la giunta Alemanno. In particolar modo le attenzioni si incentrano sul nome di Gianluigi De Palo, presidente delle Acli romane e del Forum delle Famiglie del Lazio. Proprio oggi il sindaco ha incontrato le associazioni cattoliche che operano nel sociale (incontro al quale De Palo non era presente), con il quale ha fatto il punto della situazione. Saranno proprio la famiglia, insieme ai giovani e al problema dell’immigrazione, i temi al centro del rilancio dell’azione comunale.

All’uscita della riunione, Alemanno ha commentato le indiscrezioni che si susseguono sul nome di De Palo: «È una persona che stimo in maniera incredibile per il lavoro svolto e per la collaborazione con il Comune. E’ un ipotesi come tante ma non e’ l’ipotesi. I nomi che stanno circolando in questo momento sono tantissimi e sto valutando tutte le ipotesi».
Quando De Palo fu eletto presidente del Forum delle Famiglie, nell’ottobre del 2009, il sindaco gli fece pervenire in effetti i suoi più calorosi auguri.

ROMA – TOTONOMINE ALEMANNO – DE PALO (ACLI) ASSESSORE? – CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE LA LETTURA DELL’ARTICOLO

«La famiglia, difesa a parole da molti, ha oggi bisogno di politiche concrete ed anche di un cambio di passo culturale che la ponga nuovamente al centro di ogni progetto educativo e civile – aveva detto il sindaco -. La sfida  è aperta, ma sono convinto che insieme potremo affrontarla con uno sforzo che coinvolga la Roma laica e religiosa».

Secondo quanto apprendiamo da alcune fonti vicine all’amministrazione, De Palo sarebbe più che un’ipotesi fra le tante. Alemanno infatti gli avrebbe proposto l’assessorato ai Servizi Sociali, una delega considerata fra quelle “pesanti”. Il trentacinquenne dirigente delle Acli sta valutando proprio in queste ore la proposta.
 
(Pietro Salvatori)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori