BOZZA CALDEROLI/ Il Terzo Polo critico verso il federalismo, mercoledì il voto

- La Redazione

I leader del Terzo Polo critici verso il federalismo

Calderoli_RogoR400
Calderoli ha presentato una proposta di legge per decentrare i ministeri

Fini, Casini e Rutelli esprimono il loro dissenso nei confronti della cosiddetta bozza Calderoli, le modifiche al decreto sul federalismo proposte dal ministro per la Semplificazione legislativa.

E’ quanto emerso dal vertice fra i tre leader del Terzo Polo riuniti stamattina in vista della contentino “dei cento parlamentari” che si terrà a Todi a fine settimana. Per i tre politici, “le modifiche al federalismo promosse dal ministro Calderoli, per il nuovo polo, se tengono conto delle richieste dell’Anci 1 non fanno altrettanto rispetto alle tasche dei cittadini”.

Intanto Enrico La Loggia presidente della Bicamerale ha fatto sapere che mercoledì si terrà il voto finale: "Puntiamo all’intesa con i Comuni e siamo molto ottimisti, perché con i sindaci l’intesa di massima c’è già: ora si tratta di definire i dettagli”.

Infatti, prosegue "accoglieremo le loro richieste su tre punti fondamentali del provvedimento: Irpef, tassa di soggiorno e Imposta municipale unica". Ecco il calendario dell’iter del federalismo: "Abbiamo fatto il nuovo calendario, per cui mercoledì 2 febbraio voteremo sugli emendamenti e giovedì 3, con un giorno in più rispetto a quello che si sapeva finora, ci sarà il voto finale".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori