PRIMARIE PD NAPOLI/ Cozzolino, “vado avanti” – La risposta a Pierluigi Bersani

- La Redazione

Cozzolino, alla richiesta di un passo indietro del leader del pd Pierluigi Bersani, ha risposto che intende andare avanti.

cozzolinoR400
Foto Ansa

I – Cozzolino, alla richiesta di un passo indietro del leader del pd Pierluigi Bersani, ha risposto che intende andare avanti.

Dopo che il leader del Pd Pierluigi Bersani aveva invitato i candidati alla primarie del centrosinistra per la poltrona di primo cittadino di Napoli a fare un passo indietro e a trovare un candidato unitario, l’europarlamentare Andrea Cozzolino, vincitore in attesa di proclamazione, risponde: «Io vado avanti con il popolo che è qui e con loro discuterò tutte le scelte che faremo».

Secondo Cozzolino, trionfatore delle contestatissime primarie, in cui da parte di ogni candidato sono stati denunciati brogli, «Nessuno ha il diritto politico e morale di offendere Napoli e di non rispettare la volontà democratica di oltre 44mila cittadini, i risultati delle primarie napoletane sono indubbi».

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

 
Secondo Cozzolino a nulla possono valere le accuse di brogli «per invalidarli». A proposito della denuncia di irregolarità di Nicola Tremante e del ricorso presentato dal candidato Ranieri «evidenziamo innanzitutto che tali segnalazioni ad un attento esame risultano generiche e pretestuose. In ogni caso, come è dimostrato di seguito, esse non possono nel modo più assoluto essere utilizzate per invalidare i risultati delle primarie tenutesi il 23 gennaio 2011», ha spiegato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori