CASO RUBY/ In un deposito segreto 24 oggetti preziosi: un dono di Berlusconi?

- La Redazione

Dai documenti dei pm di Milano che indagano sul caso di prostituzione minorile che vedrebbe coinvolto Silvio Berlusconi, sarebbero emerse informazioni su un deposito segreto con 24 oggetti preziosi

ruby-karima-el-mahroug-r400
Ruby, alias Karima El Mahrohug

Dai documenti dei pm di Milano che indagano sul caso di prostituzione minorile che vedrebbe coinvolto Silvio Berlusconi, sarebbero emerse informazioni su un deposito segreto con 24 oggetti preziosi.

DIAMANTI E PELLICCE – Secondo quanto scrive Josephine McKenna sul Daily Telegraph, sarebbero un dono del presidente del Consiglio a Karima El-Mahroug, in arte Ruby. Lo stesso tabloid inglese, che utilizza però a sua volta il condizionale, afferma che tra i beni dati dal premier alla ballerina 18enne ci sarebbero due orologi Rolex, uno dei quali del valore di 50mila euro, una stola di pelliccia da 18mila euro e la promessa di un’Audi R8. Ruby avrebbe inoltre ricevuto una collana di diamanti da 15mila euro realizzata da Recarlo, un orefice e designer con sede a Valenza, in provincia di Alessandria. Sempre secondo il Telegraph, Recarlo avrebbe inoltre fornito gli anelli che Berlusconi ha donato poi a 24 deputate e a 13 senatrici in occasione dello scorso Natale.
 

REGALO ROSSONERO – Karima El-Mahroug avrebbe raccontato agli investigatori: «La persona che mi ha dato la collana è Silvio Berlusconi, che ho incontrato due volte ad Arcore». Cioè nella Villa San Martino dove si tenevano le feste che, dopo cena, si sarebbero concluse con il «bunga bunga». Quando nei mesi scorsi è stata interrogata dai magistrati, Karima El-Mahroug ha anche rivelato che il presidente del Consiglio le avrebbe dato uno speciale regalo per il giorno di San Valentino dell’anno scorso, per ricordare «il nostro primo incontro»: un abito rosso e nero dello stilista Valentino ricoperto di perle di Swarovski.
 

«NON GIRARE SCOLLATA» – La lista dei doni includerebbe un paio di scarpe di Versace e una collezione di braccialetti di diamanti, pendenti, anelli e orecchini, molti con diamanti e ametiste viola, il colore preferito dalla ragazza. I gioielli sarebbero tutti dei migliori marchi, inclusi Bulgari e Tiffany. Su un braccialetto di diamanti di Swarovsky-Tiffany sarebbero state anche incise le iniziali R. R., che stanno per Ruby Rubacuori. Sembrerebbe che il presidente del Consiglio le abbia inoltre promesso un’Audi R8, che però non le è mai stata consegnata. La ragazza ha raccontato che Berlusconi le avrebbe dato una spilla costosa, acquistata in via Montenapoleone. Ruby ha raccontato ai pubblici ministeri: «Infatti lui mi ha detto che non dovrei essere troppo scollata, e quindi la spilla mi aiuta a tenermi coperta».
 

OROLOGIO IN CRISTALLO – Karima El-Mahroug afferma di avere anche ricevuto un orologio in cristallo dello stilista Dolce & Gabbana Swarovski. Il Cavaliere glielo avrebbe donato «perché gli ho detto che non mi piacevano gli orologi Rolex». E riferendosi a una stola di pelliccia di Helen Yarmak che le avrebbe donato il presidente del Consiglio, Ruby ha aggiunto che era curiosa di sapere quale fosse il suo valore. La ragazza ha quindi raccontato ai pm: «Dopo essermi recata nel negozio di Helen Yarmak in via Torino, ho scoperto che costava 18mila euro». Il valore complessivo dei regali fatti dal Cavaliere a Ruby sarebbe di ben 237mila euro, cui secondo la ragazza andrebbero aggiunti altri 7mila euro in contanti.
 

L’UDIENZA DEL 6 APRILE – Berlusconi, 74 anni, il 6 aprile dovrà comparire di fronte al tribunale di Milano per rispondere dell’accusa di rapporti sessuali con prostituta minorenne e concussione. Un reato, quest’ultimo, che sarebbe stato commesso in quanto il premier avrebbe chiesto di rilasciare Ruby dalla custodia in Questura dopo che quest’ultima era stata fermata con l’accusa di furto nel maggio scorso. Berlusconi dovrà nel frattempo affrontare la ripresa di altri quattro processi, con accuse di diffamazione, corruzione, compravendita di diritti tv e concussione per il caso Annozero. Karima El-Mahroug sarebbe stata presentata a Silvio Berlusconi quando aveva ancora 17 anni da uno degli amici più intimi del presidente del Consiglio, il conduttore televisivo del Tg4 Emilio Fede.

I 15 INCONTRI CON RUBY – Il Cavaliere avrebbe chiesto alla ragazza di partecipare una cena privata ad Arcore. E i pubblici ministeri sostengono che il premier avrebbe incontrato Ruby in 15 occasioni, mentre i due si sarebbero 67 tra telefonate e sms. La giovane ha negato di avere mai avuto rapporti sessuali con Berlusconi, ma ha ammesso che il leader del centrodestra le avrebbe fatto diversi regali, tra cui anche una somma in contanti, perché si sentiva dispiaciuto per le sue difficoltà economiche. Berlusconi a sua volta ha sempre affermato di non avere mai pagato la ragazza per fare sesso con lei.

(Pietro Vernizzi)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori