LODO MONDADORI/ Fininvest paga: versati alla Cir i 564,2 milioni

- La Redazione

La Fininvest ha versato oggi gli oltre 560 milioni di euro alla società di De Benedetti, la Cir, secondo la sentenza espressa sul caso Lodo Mondadori. Pronto il ricorso in Cassazione

berlusconi_sconfitto_conferenzastampaR400
Foto Ansa

Sono stati versati i 564,2 milioni di euro che la Fininvest, secondo sentenza, doveva pagare alla Cir di De Benedetti. Lo ha comunicato con una nota ufficiale la stessa Cir. La Fininvest stessa, all’indomani della sentenza che la condannava sul caso Lodo Mondadori a versare quella cifra, aveva promesso che entro il 26 luglio avrebbe onorato la sentenza. Con ciò facendo, aggiungeva la Fininvest, non si intendeva riconoscere il valore della sentenza, ma anzi di avere intenzione di chiedere la restituzione della somma con un apposito ricorso in Cassazione. La Cir, attraverso i suoi legali, fa sapere che il ricorso in Cassazione non viene temuto, in quanto le “buone ragioni” della società da loro rappresentata sono già state riconosciute in precedenza con una sentenza penale passata in giudicato e da due gradi di giudizio civile. Fininvest, a sua volta, aveva così commentato la decisione di versare comunque ella cifra alla società di De Benedetti: “Il pagamento non rappresenta in alcun modo acquiescenza alla sentenza e Fininvest si è riservata di chiederne la ripetizione all’esito dell’impugnazione della sentenza stessa”.

Aggiungendo che la società “conferma infatti che proporrà ricorso per Cassazione contro la decisione della corte d’appello, ribadisce di aver sempre operato nella più assoluta correttezza, sottolinea ancora una volta che non sussiste alcun danno per Cir di cui debba rispondere ed è certa che le proprie buone ragioni non potranno non essere riconosciute”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori