M5S/ Il post (cancellato) su facebook della senatrice Casaletto: siamo dei bimbomin**ia

- La Redazione

La senatrice del Movimento cinque stelle Monica Casaletto prima si autoaccusa poi si autocensura. E’ accaduto sulla sua pagina facebook. Ecco cosa aveva scritto

beppe_grillo_m5s
Un comizio di Beppe Grillo (Infophoto)

Un commento del giornalista del Fatto quotidiano Andrea Scanzi ha scatenato la pronta risposta (affermativa) della senatrice del Movimento cinque stelle Monica Casaletto. Commentando il comunicato ufficiale con cui i cinque stelle spiegavano la decisione di espellere la senatrice Adele Gambaro con una votazione a maggioranza, Scanzi diceva che i cinque stelle stavano facendo un errore clamoroso. “Difendere sempre il M5S (o il Pd, o chi volete voi) non è politica: è bimbominkismo becero e infantile” diceva, aggiungendo che espellere la Gambaro è una “tafazzata pazzesca”. Espellerla, diceva ancora, è un assist gigantesco ai detrattori del M5S. E allora la senatrice Casaletto in un momento di autocoscienza ha così scritto sulla sua pagina facebook: “Siamo dei bimbominkia e di comunicazione non capiamo un caxxo“. Tranne pentirsi poco dopo e cancellare il post. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori